Iacomini difende la Corneto: “Commessi degli errori, ne siamo consapevoli”

Il portiere ed esperto capitano prende le difese dei tarquiniesi, incappati in una sonora sconfitta con la Pol. Monti Cimini

Le parole del numero 1 Giuseppe Iacomini rimbombano a pochi giorni di distanza dalla disfatta interna contro Vittorini e compagni:

“Dal momento che nella trasmissione ‘È sempre domenica’ condotta dall’amico Fabrizio Ercolani su Mediapress Web Television si è parlato di come ci si ricompatta dopo batoste tipo quelle di domenica, da capitano della Corneto posso rispondere che ci si riprende continuando a svolgere il nostro lavoro con la stessa professionalità ed entusiasmo di questi 3 anni e facendo quadrato intorno ad uno spogliatoio compatto e pieno di personalità positive.
Con l’assoluta consapevolezza di far parte di una squadra di grandi uomini e con la grande voglia di cancellare al più presto quei 10 minuti che ci hanno condizionato la prestazione di domenica.

Quello che però non posso assolutamente far passare all’altro amico Francesco Montesi é il giudizio di inadeguato alla categoria, per un giocatore eccezionale come Giulietti, che ha commesso l’unico errore domenica di fidarsi troppo della sua straordinaria tecnica nel vantaggio della Pmc. Abbiamo commesso degli errori e ne siamo consapevoli. È giusto che ci piovano addosso le critiche e abbiamo le spalle grosse per sopportarle, ma nel caso specifico si è stati troppo superficiali e non credo che sia corretto”.

Foto – Alessio De Luca

Lascia un commento