Mister Borsato spinge l’Alma Parioli: “Votati all’attacco”

Il tecnico del club capitolino parla del gruppo a sua disposizione e del prossimo esordio in casa contro la Valle del Peschiera

L’attesa sta per finire e domenica sarà finalmente tempo di tornare in campo per l’Alma Parioli di mister Francesco Borsato, con la prima giornata del Girone C di Prima Categoria.

Il tecnico è prontissimo, dopo una fase pre-campionato che è andata assolutamente per il verso giusto. “La preparazione è andata bene, abbiamo iniziato nei primi giorni di settembre ed è stata soddisfacente. Abbiamo fatto tutte amichevoli con squadre di Prima Categoria per prepararci al meglio. La prima con il Fidene non è andata benissimo a livello di risultato, ma la prestazione è stata importante anche perché affrontavamo una squadra costruita per fare cose importanti, poi nelle successive siamo andati sempre a crescere. Insomma sono molto contento dell’atteggiamento da parte della squadra sia negli allenamenti che in partita”.

L’area che si respira all’interno dello spogliatoio è molto positiva e questo è già un aspetto di fondamentale importanza per puntare a fare bene. “La particolarità di questo è gruppo è che è molto giovane, tolto qualche elemento alla soglia dei 30 anni. Abbiamo diversi volti nuovi e mi fa davvero piacere che lo spogliatoio si sia amalgamato bene. I giocatori di esperienza servono in tutte le squadre ed i nostri sono stati bravi ad aiutare i giovani ed hanno anche avuto un ruolo importantissimo nel far integrare le new entry”.

Nell’esordio in campionato di questo weekend, l’Alma Parioli ospiterà tra le mura amiche la Valle Del Peschiera, questa la carica del mister alla squadra. “Mi aspetto una squadra che non attende, ma deve essere votata all’attacco. Per quanto riguarda gli avversari, non ho avuto modo di osservarli da vicino ma abbiamo preso le dovute informazioni. È una partita che prendo con le molle perché in questi match, oltre all’aspetto tecnico, è molto importante anche l’aspetto mentale e noi essendo molto giovani potremmo risentirne. Per questo dovremo spingere fin dall’inizio e mettere la sfida sul piano tecnico, dove secondo me possiamo essere superiori. Non sarà semplice ma, visto che giochiamo anche in casa, abbiamo tutta la voglia di partire con il piede giusto”.

Ufficio Stampa Alma Parioli

Lascia un commento