Sorprendente Indomita Pomezia. Cristofari fa 224 contro il Pian Due Torri

L’Indomia Pomezia non smette di volare. Nove punti, a braccetto con il Terracina. Pian Due Torri ko

L’Indomita Pomezia prosegue con piglio autoritario e senza esitazioni il suo cammino ma soprattutto si conferma in cima alla classifica a punteggio pieno a pari merito col Terracina, spiazzando così tanti addetti ai lavori e molti appassionati che avevano relegato la compagine pometina a mera comparsa.

Pronti e via, dopo 4 minuti Cristofari si rende subito pericoloso con una conclusione da fuori area che però si spegne sopra la traversa. Dopo una fase di studio delle due squadre, è il Pian Due Torri a passare in vantaggio al 19′: Innocenzi e Angelelli si scontrano violentemente, piomba sulla palla Valencia che arriva sul fondo e appoggia a Cioffi, che infila da pochi passi l’incolpevole Fantegrossi.

La squadra allenata da mister Aiello risponde solo al 34′, con un imperioso stacco di testa di Angelelli che non riesce però ad inquadrare la porta e sfruttare al massimo un calcio piazzato di Bacchiocchi.

Al 42′ arriva il pareggio per i pometini: dalla fascia sinistra Medei riesce a liberarsi ottimamente per poi servire un assist millimetrico all’accorrente Cristofari che insacca senza problemi a tu per tu con Salzano.

Nella ripresa l’Indomita Pomezia rientra molto più concentrata e decisa a centrare i tre punti ed infatti al quarto d’ora, Frezza arriva sul fondo dalla destra e mette un pallone forte e rasoterra a tagliare tutta la difesa, Del Grosso Al. si fa trovare pronto e deposita la sfera a porta vuota.

Al 22’st bomber Cristofari decide, oltre di regalare il doppio vantaggio ai suoi compagni, anche di trovare il proprio 224° sigillo in carriera dopo aver lasciato sul posto Belfiore e sparando la palla dritta sull’altro palo in diagonale.

Nell’ultima parte di gara, la squadra del binomio PadulaSpina sfiora più volte il poker ma non riesce a sfruttare le varie occasioni propizie con OlivaGallo e Angelelli.

Vittoria importantissima che decreta il primato in classifica condiviso con la favorita alla vittoria finale del campionato, il Terracina.

Ufficio Stampa Indomita Pomezia

Lascia un commento