TEST MATCH – Don Bosco Gaeta, battuta l’Amatori Castelforte

Vince anche la seconda amichevole stagionale la truppa granata, per l′occasione in divisa con il logo della Pgs Don Bosco Gaeta affiancato a quello della Sampdoria grazie al preparatore dei portieri Leonardo Vagnati e le sue conoscenze con il team blucerchiato di Genova, della Don Bosco Gaeta di mr. Medina.

Al Riciniello capitan Di Tucci (capitan Fantasia assente per motivi di lavoro,ndr) e compagni affrontano la compagine dell′Amatori Castelforte sotto un sole cocente ed un caldo che toglie il fiato, tanto da costringere le due squadre anche ad un time out per tempo, per rifiatare.

Il match inizia subito con bella parata a terra di Leboffe su tiro della distanza mentre poco dopo è Monaco a svettare di testa su cross di Verrecchia ed impegnare il portiere ospite Graziano.

Gli ospiti ci provano con ma è tutto facile per Leboffe che blocca agevolmente, poco prima che sul versante opposto Monaco impegnasse con un volo di testa Graziano ma lo stesso fa il portiere ospite, abile a togliere la sfera da sotto la traversa con un colpo di reni incredibile.

La gara si sblocca al 16esimo: punizione mancina dalla destra di Verrecchia, mischia in area e Vaudo trova la rete del vantaggio con un tiro beffardo al centro dell′area ospite. Passa poco e 3′ più tardi Azzoli se ne scappa sulla destra, il difensore ingenuamente lo falcia visto che il terzino si era allungato la sfera e per il direttore di gara è rigore. Sul dischetto si presenta Vaudo che spiazza e realizza la personale doppietta valida per il 2-0.

Al 32esimo bella punizione di Verrecchia di poco a lato mentre al 34esimo altra bella percussione di Azzoli e stavolta c′è l′autorete ospite che regala il 3-0 ai ′blucerchiati′ su tiro-cross del terzino oratoriano.

Sul finale di prima frazione, è bello lo scambio Vaudo-Kamil, ma quest′ultimo sottoporta sbaglia misura; dunque primi 45′ che si chiudono sul 3-0 per gli uomini di mr. Medina.

Ritmi che calano vistosamente nel primo quarto d′ora della ripresa per il forte caldo e Don Bosco Gaeta che si fa rivedere al 62esimo: Iorio prende palla, scarico per Verrecchia che alleggerisce su Allegretto, il quale calcia fuori da buona posizione. Al 65esimo un ispirato Verrecchia tenta il pallonetto delizioso da fuori area, con la sfera che termina davvero di poco alta mentre gli ospiti rispondono al 71′ con doppio tentativo, senza trovare fortuna dalle parti di Leboffe.

Don Bosco che rischia qualcosa, che manovra più macchinosamente ma l′Amatori Castelforte non ne approfitta, Schiano,Fortunato e Popolla comandano bene la difesa ed evitano le reti degli ospiti ed arriva il poker gaetano: punizione di Verrecchia all′81esimo, Schiano sul secondo palo svetta e mette in mezzo per Monaco che si fa trovare prontissimo sul secondo palo e non può sbagliare il colpo di testa a porta ormai sguarnita.

Sembra finire così ma proprio allo scadere c′è il ′goal della bandiera′ degli ospiti: sventagliata sopraffina di Attardo, palla al centro e sfortunato autogol degli oratoriani.

Al Riciniello termina 4-1 ed ora l′appuntamento è per Sabato Prossimo alle ore 11:00 nuovamente sul sintetico di Via Marina di Serapo contro il Città di Ceprano, ovviamente dopo una nuova settimana di preparazione atletica agli ordini del Preparatore Atletico Giuseppe Lucreziano ed il resto dello staff tecnico.

Don Bosco Gaeta – Amatori Castelforte 4-1 (p.t. 3-0)

Don Bosco Gaeta: Leboffe, Di Tucci, Faiola, Turco, Fortunato, Crittogami, Azzoli, Vaudo Verrecchia, Monaco, Kamil. A disp: De Cesare, D′Amante, Allegretto, Iorio, Apuca, Popolla, Schiano. All: Giuseppe Medina.

Amatori Castelforte: Graziano, Doglioso, De Silvestro, Canali, Tucciarone, Isaac, Morvini, Fragnoli, Abbattista, Di Luna. A disp: Vitale, Cortesi, Infuso, Nosa, Attardo. All: Roberto Merola.

Marcatori: 16’pt e 19’pt su rigore Vaudo (DBG), 34’pt autorete AC, 36’st Monaco (DBG), 45’st Autorete DBG.

Arbitro: Sig. Longo di Frosinone

Area Comunicazione Don Bosco Gaeta

Lascia un commento