Promozione, Girone A – Crollo Aurelio Academy a Montefiascone. Centaro: “I presupposti per crescere ci sono”

Ultima gara casalinga per il Montefiascone che si licenzia dal suo pubblico con la bella e rotonda vittoria per tre a zero sull’Aurelio Rm Academy di mister Spagnoli, fanalino di coda. Un Montefiascone affamato di goal, infatti, quelli mancati dai vari attaccanti da facilissima posizione in area di rigore ed in quella del portiere, se ne sono contati ben otto in tutto l’arco della gara; oltre i quali, soltanto tre, uno su calcio di rigore, sono stati finalizzati.
La gara, ultima della serie casalinga di questo campionato di Promozione, duemiladiciotto-diciannove, giocata sullo stadio delle Fontanelle, dal fondo piuttosto pesante, alla presenza di circa ottanta spettatori, in una giornata quasi invernale, dal cielo molto nuvoloso, a tratti accompagnato da leggera pioggerellina, con un vento fastidioso ed una temperatura piuttosto bassa, ha avuto due volti ed ha visto vittorioso il Montefiascone di mister Centaro.

 

Andiamo alla gara. Una gara dalle due facce per il Montefiascone; una gara nella continuità di gioco e tattica per l’Aurelio Rm Academy per cui il primo tempo è scivolato via nella noia con la formazione locale irriconoscibile e quella ospite determinata a comandare il gioco e tenerne in mano le redini. Su questi presupposti la formazione romana di mister Spagnoli giocava in modo aperto con manovre abbastanza chiare anche se finalizzate con poca lucidità, guadagnando ben sette calci d’angolo nei primi trenta minuti; di contro, la formazione locale di mister Centaro rispondeva in contropiede ma, in fase di conclusione, appariva inconcludente con una serie di tiri sbilenchi che non impensierivano l’estremo difensore Carloni, per cui alla fine della prima frazione di gioco il risultato rimaneva fermo sullo zero a zero.

Al ritorno in campo, per il secondo tempo, si aveva l’impressione che la gara proseguisse sulla falsa riga dei primi quarantacinque minuti; al terzo la svolta, Renzi, su azione manovrata, spediva la sfera in fondo alla rete portando in vantaggio il Montefiascone e la gara cambiava completamente; i locali prendevano spirito e macinavano gioco con più grinta e velocità, di contro l’Aurelio s’impegnava di più alla ricerca del pari, con continui capovolgimenti di fronte, così si arrivava al ventiquattresimo, quando, su azione d’attacco dei locali, per fallo in area di Greca, il direttore di gara concedeva il calcio di rigore al Montefiascone; sulla palla, Renzi, che realizzava la rete del raddoppio per i suoi e la sua doppietta personale. La gara sembrava non aver più nulla da dire, ancora se, da facili posizioni, si mancavano altri goal da una parte e dall’altra. Al trentottesimo ancora un’emozione; Davidenkos, con un bel tiro in diagonale, realizzava la terza rete per il Montefiascone, chiudendo definitivamente la partita. Al triplice fischio finale di Falcomata, buona la sua direzione di gara, il risultato definitivo era fermo sul tre a zero per i ragazzi del patron Minciotti e di mister Centaro.

 

Mister Centaro una gara dai due volti, tante reti sprecate poi la vittoria finale?

Ebbene si. Un primo tempo in cui abbiamo sbagliato molto in attacco e giocato in modo poco convincente, a centrocampo, comunque molto ordinati ed attenti in difesa. Nel secondo tempo, dopo le sollecitazioni dello spogliatoio, abbiamo giocato con più convinzione e scaltrezza per cui è stato più facile pervenire al vantaggio prima, al raddoppio poi e, a seguire, alla rete del tre a zero. Ci siamo licenziati dal nostro pubblico, che ringrazio, nella maniera migliore. Speriamo di fare ugualmente bene nella prossima ed ultima gara di campionato, in casa del Duepigrecoroma al fine di poter evitare la gara di spareggio per i play out.

Una formazione giovane verso un futuro migliore?

Si. Una squadra di giovani locali, con giocatori provenienti tutti dalla Juniores dello scorso campionato che ha sempre fatto del suo meglio. In questo campionato abbiamo dovuto pagare l’inesperienza del primo anno; ho fiducia in questa squadra che ha tutti i presupposti per crescere ed essere, come sicuramente lo sarà, molto più competitiva nel prossimo campionato.

 

MONTEFIASCONE-AURELIO RM ACADEMY 3-0

Montefiascone: Silvestri; Citilica, Frateiacci; Delle Monache, Zolla, Buratti; Battisti, Guidozzi, Renzi, Brachini Santos, Davidenkos. A disp: Chicca, Rocchetti, Capoccia, Filoni, Di Luigi, Medori, Moscetti, Karafili, Brachino. All. E. Centaro.

Aurelio Roma Academy: Carloni; Cioccari, D’Alfonsi; Greca, Petrillo, Marani; Coccia, Parrotta, Zanotti, Giannini, Pica. A disp.: Cadau, Marcialis, Casini. All. G. Spagnoli

Arbitro: Sig. L. Falcomata(Rm2); ass.ti I. Mattiacci(VT) e D. Romito(VT)
Marcatori:3° s.t. e 24° s.t. r. Renzi(M), 38° s.t. Davidenkos(M).
Note: Molto buona la direzione arbitrale.

Pietro Brigliozzi

Lascia un commento