Promozione, Girone A – La Pol. Monti Cimini sorride: schiantata l’Urbetevere nel modo migliore

Polisportiva Monti Cimini- Urbetevere 3-0

Pmc: Nencione Balletti Di Battista (26’st Andreoli) Paolessi (37’st Ergottino) Fazioli (42’st Sansonetti) Piergentili Sabatino Fanasca Bragalone Zhar (47’st Chinucci) Morini (43’st Sey). A disp. Molinelli Filesi Nacioglu Jonas. All. Cammillucci

Urbetevere: Ciotti Colacicco (16’st Meluzio) Pavanelli Peperoni (16’st D’Amico) Sacchi (38’st Simmi) Cafarelli (34’st Sfrezzichini) Galderisi Policano (9’st Di Maggio) Francaviglia (32’st Simmi) Marcangeli Fassio. A disp. Buzza Meluzio Zerbinati D’Amico Donnini Simmi Di Maggio Sfrezzichini. All. Marinelli

Arbitro: Benestante di Aprilia

Reti: 44’ Zhar, 8’st Piergentili, 40’st Ergottino
Note – ammoniti Sabatino, Fazioli.

La Pmc obbligata a battere l’Urbetevere per credere nella corsa al titolo. Romani reduci da quattro sconfitte consecutive. La prima occasione capita sulla testa di Fanasca che di testa prova a sfruttare la sponda di Sabatino. Sull’angolo seguente Peperoni rischia una clamorosa autorete. Lo stesso numero quattro Urbetevere due minuti dopo scalda i guantoni a Nencione su punizione. Al 30’ su invito dal fondo di Bragalone, Paolessi deve solo spingere ma il colpo di testa del centrocampista non inquadra lo specchio della porta. Tre minuti dopo ancora Pmc vicino al gol ma la difesa Urbetevere si salva su Fanasca. Tegola per mister Cammillucci costretto a sostituire Morini per un problema muscolare alla coscia: al 43’ entra Sey. Il gol arriva un minuto dopo grande apertura di Fanasca per Zhar che sul vertice destro dell’area avversaria inventa un tiro a giro che batte il portiere e fa 1-0. Pmc avanti proprio allo scadere del primo tempo.

Zhar su di giri. L’attaccante locale al 6’st sfiora un altro eurogol con una rovesciata volante su cross di Sey. Due minuti dopo il raddoppio. Su un corner appostato bene Piergentili sul secondo palo che di piatto insacca. Zhar potrebbe segnare la doppietta ma si divora la rete a tu per tu con Ciotti. Urbetevere prova a rendersi pericolosa in un paio di mischie ma è Ciotti ad immolarsi sul tiro di Sey al 23’st. mezz’ora di gioco e Pmc si avvicina alla terza rete con Fazioli dopo una bella triangolazione con Fanasca oggi in versione rifinitore. Fanasca oggi sfortunato perché Ciotti al 40’ gli respinge un tiro da due passi. Sul corner seguente la Pmc fa tris con Ergottino appena entrato. Ciotti nega due volte a Sey la quarta rete nel finale. Si chiude sul 3-0, la Polisportiva Cimini si toglie di dosso la concorrenza della Cpc fermata sul pari a Montefiascone e resta la diretta inseguitrice della Corneto Tarquinia che resta a tre punti dopo il successo di misura sulla Vigor.

Lascia un commento