Prima Categoria, Girone C – Atl. Canneto, aggancio al quarto posto. Mister Tocci ammette: “Attenti a non aver cali di tensione”. E sul rigore a sfavore del Grotti…

Nella penultima giornata, la 14esima, del girone d’andata, sconfitta con polemiche per il Grotti, battuta in casa dall’Atletico Canneto. E’ proprio il tecnico della neopromossa ospite Massimiliano Tocci – ai microfoni de Ilmessaggero.it – a sviscerare i contenuti della vittoria per 3-1:

«Partita difficile, su un campo ghiacciato. Nel primo tempo abbiamo faticato, forse anche a causa della paura di farsi male. Nella ripresa, dopo una strigliata negli spogliatoi, la squadra si è ripresa. Siamo riusciti a siglare il primo gol, gran gol di Andrea Pandimiglio, e poi, però, i nostri avversari ci hanno pareggiato. La partita poi si è fatta equilibrata: i nostri avversari sono sì in difficoltà di classifica ma comunque in casa loro magari hanno messo più grinta. Subito dopo è stato fischiato un rigore a nostro favore – a parti invertite, avrei magari perso la testa per un rigore così – e i nostri avversari sono rimasti in 9 e da lì la partita si è messa in discesa per noi. Unica soddisfazione è aver fatto la quinta vittoria consecutiva ed aver agganciato il 4° posto, anche se dobbiamo stare attenti a non avere cali di tensione, perché queste partite possono essere delle trappole nel quale non dobbiamo cadere per non perdere punti importanti».

Lascia un commento