Under19 Provinciali – Roma VIII, Mancuso: “Questa squadra può ambire ai primi tre posti”

Roma – Sembra aver messo le marce superiori la Juniores provinciale della Roma VIII. I ragazzi di mister Massimiliano Mancuso sono stati “frenati” solo dal calendario che nell’ultimo turno ha imposto ai capitolini una giornata di riposo, ma in precedenza la prima squadra giovanile della Roma VIII aveva collezionato quattro vittorie consecutive portando a casa anche il derby di inizio anno sul campo del Torre Angela Acds con un 2-1 firmato dalla doppietta di Pinciotti. «Probabilmente sarebbe stato meglio tornare in campo visto che la squadra sta bene ed è in fiducia – dice mister Mancuso – Ma questo è il calendario e non possiamo che adeguarci». Il bilancio della prima parte di stagione è sicuramente positivo. «Questo è un gruppo totalmente nuovo e avevamo messo in preventivo di poter faticare un po’ nella parte iniziale del campionato – dice Mancuso – Poi alcuni elementi sono stati “messi in riga”, altri sono stati tagliati e la squadra ha cominciato a compattarsi e a remare tutta nella stessa direzione. Ho sempre creduto nelle qualità di questi ragazzi che adesso stanno venendo fuori: penso che l’obiettivo di questa squadra sia quello di provare a conquistare un posto tra le prime tre e partecipare alle finali di categoria».

Nel prossimo turno la Roma VIII affronterà un altro derby, quello sul campo della Pro Calcio Torbellamonaca. «Una gara particolare perché diversi nostri ragazzi sono ex Borghesiana e dall’altra parte giocheranno altri elementi che erano sempre alla Borghesiana. Quindi oltre al significato del derby, la sfida avrà quest’altro aspetto da considerare, ma ai ragazzi dirò di affrontare il match con la massima serenità perché la troppa carica agonistica e mentale rischia di “annebbiare” le idee. Dall’altra parte troveremo una squadra valida che mi sorprende di vedere un po’ indietro in classifica, ma hanno ragazzi di spessore soprattutto nel reparto avanzato e dunque dovremo giocare un’ottima partita per allungare il nostro momento positivo». Nel week-end di pausa, la Juniores provinciale ha comunque applaudito quattro ragazzi che sono stati convocati con la Prima categoria e in particolare Matteo Pinciotti che è entrato e ha anche segnato. «Si tratta di un esterno offensivo che può giocare di punta, un classe 1998 dalle qualità molto interessanti che aveva già giocato in Promozione e che l’anno scorso era stato fermo. Siamo riusciti a recuperarlo e sono convinto che possa tranquillamente farsi valere anche tra i grandi se continua a lavorare con questo atteggiamento».

Lascia un commento