Prima Categoria, Girone E – Il tris del Castelverde lascia a secco la Borghesiana

BORGHESIANA-CASTELVERDE 0-3
BORGHESIANA: F. Capostagno, M. Capostagno, Steri (22′ st Campeis), Imperiale (6′ st Belhouchet), Zilli (14′ st Giusto), Micelotta, Alberta, Taglieri (C), D. Marfurt (37′ st Ramoni), Delogu (30′ st Longobardi), Massardo. A disp.: Iuliano, Omar, Scafati, Garcia. All.: F. Marfurt
CASTELVERDE: Pasetto, Dilascio, Gro, Maiga, Valente (38′ st Magliocchetti), Di Cristofano, Orsini (34′ st Meloccaro), Farina, Tafuri, Silvestri (C, 28′ st Lenoci), Campisano (6′ st Giorgi). A disp.: D’Elia. All.: Casarola
ARBITRO: De Florentiis di Aprilia
MARCATORI: 2′ st Silvestri su rig., 18′ st Orsini, 36′ st Maiga
NOTE: al 36′ st F. Capostagno (B) para un rigore a Maiga

Dopo dieci giornate è ancora a 0 punti la Polisportiva Borghesiana, battuta da un Castelverde che ottiene una vittoria importante e meritata. Fernando Marfurt conferma il 3-5-2: Micelotta, Zilli e Marco Capostagno in difesa, Dario Marfurt e Delogu in attacco. Nel primo tempo le migliori occasioni sono per il Castelverde. Federico Capostagno al 4′ respinge il colpo di nuca di Tafuri ed al 22′ si supera sulle conclusioni ravvicinate dello stesso Tafuri e di Farina. Al 38′, sugli sviluppi di un fallo laterale, il sinistro di Farina coglie la traversa, mentre al 45′ il tiro dal limite di Orsini trova la grande parata di Federico Capostagno. Gli ospiti passano in vantaggio al 2′ della ripresa, guadagnando un rigore che viene trasformato da Silvestri. Al 18′ raddoppia Orsini, che riceve un cross dalla sinistra ed insacca col mancino. La Borghesiana tenta di reagire ed al 25′, sul cross di Campeis, Dario Marfurt non trova la porta da posizione invitante. Al 30′ è Belhouchet a spedire fuori, in rovesciata, sul cross di Delogu. Al 36′ il team di Casarola ottiene un altro rigore: batte Maiga e Federico Capostagno devia in tuffo, ma lo stesso Maiga ribadisce in rete e fissa il punteggio sullo 0-3. Nell’undicesima giornata avrà una ghiotta occasione la Borghesiana, che sarà chiamata ad accorciare le distanze dalla Dinamo Roma, penultima con 6 lunghezze e avversaria di turno.

Lascia un commento