Seconda Categoria, Girone G – S. Francesca Cabrini ko, ripresa autoritaria del Roviano

Il Roviano vince a San Francesca Cabrini per 3-1. Bella vittoria costruita con sudore e fatica e con una grande reazione di squadra. Mister Nardoni propone un 4 3 3 con Baiocco tra i pali, Folgori M. Rosati D. Folgori S. De Angelis, Innocenzi Lucidi Barba, Guerra Barone e Bensala alla prima da titolare con la maglia biancoblu. I biancobluamaranto faticano ad imporre gioco, la manovra appare lenta e gli esterni faticano a supportare Barone che lotta con la solita caparbietà ma mastica pochi palloni in area. Padroni di casa sornioni che si vedono con qualche ripartenza che non impensierisce Baiocco. Ma nel classico stile roviense andiamo sotto. La carambola al limite dell’area favorisce l’attaccante ospite che si infila e.con un dolce tocco scavalca Baiocco incerto sull’uscita. 1-0 Il Roviano non trova la misura del gioco e la prima frazione di gioco si chiude senza emozioni.

Mister Nardoni scuote la squadra negli spogliatoi e inverte la rotta passando al 3 5 2 con Rosati L. che subentra a Barba, De Angelis passa interno a centrocampo con Folgori e Bensala larghi nei cinque. Nella ripresa i biancobluamaranto prendono le.redini del gioco sfruttando la superiorità in mezzo al.campo e per il Cabrini inizia una partita tutta in salita. Il Roviano prende campo e inizia il forcing contro la difesa di casa. Fuori Bensala dentro Battisti per dare peso all’attacco e schiacciare la retroguardia avversaria. Fuori Folgori M. dentro Lucidi F.  La pressione sale e sull’imbicata centrale Battisti viene atterrato in area e l’arbitro decreta il rigore. Dal dischetto capitan De Angelis spara in porta all’angolino basso e fa 1-1. Il Roviano scioglie le briglie. In sequenza arriva la traversa di Guerra con un bel sinistro e l’incornata di Folgori da corner con il portiere che tiene a galla i padroni di casa ma è il preludio al raddoppio ospite che si concretizza grazie al info rilancio di Maurizi che arriva in area, viene controllato da Battisti che con freddezza si gira sul difensore e batte il portiere. 1-2 Il finale di gara premia mertitatamente anche Barone P. che rapina in area un corner girando si tacco in rete con il portiere che non trattiene. Triplice fischio. Il Roviano ai mette alle spalle un inizio di campionato sfortunato. I nonnetti hanno preso per mano la squadra anche oggi portandola alla vittoria. Mister Nardoni inizia a raccogliere i primi frutti di un lavoro fatto con molta passione e attenzione.

Area Comunicazione Roviano

Lascia un commento