TEST MATCH – Il ‘Città di Rieti’ va al Lecce. Tris agli amarantoblù di Cheu

Rieti e Lecce si sfidano allo Scopigno per la prima edizione del “Trofeo Città di Rieti”. Prima vera amichevole di lusso per il Rieti di Cheu, che viene però sconfitto 3-0 dal Lecce di Fabio Liverani.

PRIMO TEMPO— Cheu si affida al solito 4-3-3, con tridente offensivo formato da Cericola largo a sinistra, Kean al centro e Di Domenicantonio a destra. Esterni a piedi invertiti e meccanismi che sembrano funzionare, con Di Domenicantonio che inventa un paio di ottimi tagli in verticale proprio per Cericola e Kean, che in diagonale si divora il possibile vantaggio. Il Lecce passa alla prima, vera, occasione con Saraniti, che batte sul tempo l’uscita di Costa e lo scavalca per l’1-0. Il Rieti comunque tiene abbastanza bene il campo, Cericola ha un’altra ottima chance ma calcia debolmente con il sinistro. Poco prima dello scadere del primo tempo il Lecce trova il raddoppio con Palombi, sfruttando ancora una indecisione in uscita di Costa. Il primo tempo si chiude con il Lecce avanti 2-0.

SECONDO TEMPO— Ad inizio ripresa Cheu stravolge l’undici in campo, mentre Liverani rientra con la stessa formazione. Nel secondo tempo la partita, complici anche i tanti cambi, è tutt’altro che scoppiettante. Il Rieti prova qualche trama, ma a colpire è il Lecce con Dubikas, uno dei volti nuovi del secondo tempo. Tra un cambio e l’altro il secondo tempo scivola via. Vince il Lecce 3-0 con i giocatori del Rieti che vanno sotto la tribuna a salutare le circa 200 persone presenti in tribuna.

IL TABELLINO: Rieti: Costa D. (34′ s.t. Gava), Dabo (42’s.t. Aristei), Costa S. (36’s.t. Reggio), Gigli (1’s.t. Paparelli), Gallifuoco (1’s.t. Caparros), Palma (42’s.t. Dionisi), Cericola (1′ s.t.La Ferrara), Maykel (1’s.t. Lukinga), Kean (18’s.t.Heatley), Maistro (28’s.t. Tommasone), Di Domenicantonio (1’s.t. Venancio). All. Chéu.

Lecce: Bleve (18’s.t. Chironi), Lepore (18’s.t. Di Matteo), Calderoni (18’s.t. Legittimo), Arrigoni (18’s.t. Haye), Cosenza (18’s.t. Dubicaks), Marino (29’s.t. Cosenza), Tabanelli (18’s.t Torromino) , Mancosu (18’s.t. Armellino), Saraniti (11’s.t. Pettinari), Falco (18’s.t. Chiricò), Colombi (18’s.t. Dumancic). All. Liverani.

Reti: 26′ p.y. Saraniti (L), 45’p.t. Palombi (L), 28’s.t. Dubickas (L).

Quaterna arbitrale della sezione UISP di Rieti: PAtacchiola. Iacoboni, Eleuteri,Pitoni.

Npctv.it

Lascia un commento