Promozione – Gaeta, l’annuncio choc di patron Belalba: “Non i scriverò la squadra, si è remato contro per anni”

Gli sono bastate poche frasi, ma forti, per chiudere la sua esperienza con il GaetaMario Belalba ha ripercorso le tappe della vicenda che vede il patron in procinto di indirizzare il tutto alla Football Prince Management, l’agenzia di procura e intermediazione sportiva campana che si è incontrata con l’azionista di maggioranza Felice Melchionna, dt in uscita. Questa la chiosa di Belalba ai microfoni de Ilmessaggero.it:

«Società a costo zero. E’ da sei mesi che non ho intenzione di continuare e non iscriverò la squadra al campionato il prossimo 16 luglio. Non c’è più volontà di continuare. Inutile fare i conti alla rovescia. Si è remato contro per anni, ora si dice che è una società privata. Io non la penso così, una prima squadra è sempre della città e di conseguenza anche del sindaco. Ora si vuole girare il discorso, ma tutti noi siamo a posto con la coscienza. Sette anni fa, quando mi è stato chiesto di salvare il titolo sportivo, non ci ho pensato neanche un attimo».

Lascia un commento