Prima Categoria, Girone F – Virtus Divino Amore, il comunicato di denuncia del club

La società Virtus Divino Amore, viene a conoscenza della presenza di un nuovo Commissario Straordinario Mons. Feroci, dopo Mons. Andreatta, che con il pagamento di 70.000,00 euro ci aveva promesso la sistemazione di tutte le criticità della struttura (contatori, luci, spogliatoi, agibilità impianti e agibilità edilizia) ancora oggi con un clima di assoluta incapacità non sono stati mantenuti i patti. Siamo stufi del quarto commissariamento in 5 anni e che di mezzo ci vadano sempre il centro sportivo e i ragazzi.

Una anno fa abbiamo creduto alle parole di Mons. Andreatta che aveva promesso di sistemare i problemi che la parte calcio ha da 4 anni a questa parte, ma i numerosi cambi di amministrazione sembrano non dare pace a questo posto! Abbiamo deciso di fare un grande sforzo e di pagare quei 70.000 mila di arretrati per ripartire, più altri 22.000 da settembre ad oggi. Alla riunione erano presenti il Sig, Massimi Gianluca, il Sig. Randò Sergio, il Sig. Cuozzo Nicola e il Sig. Alfredo Egizi. Erano state fatte delle promesse che puntualmente e per l’ennesimo anno NON SONO STATE MANTENUTE.

Lunedì chiederemo udienza a S.E. Cardinale De Donatis e S.E. Mons. Ruzza, nella speranza che essendo nuovi vertici del Vicariato, vedremo se riusciranno ad interpretare la nostra situazione senza i pregiudizi che gli attuali vertici del Santuario del Divino Amore ci hanno riservato in questi anni. Qui o ti adatti ad un certo tipo di sistema o non sei ben visto, ti dicono di pagare promettendo e puntualmente questo non avviene. Denunciamo il fallimento dell’attuale amministrazione, che si nasconde dietro alla Parrocchia che non ha nessuna voce in capitolo! Se non verranno presi provvedimenti seri organizzeremo una manifestazione in Vicariato e pubblicheremo tutti i documenti possibili, cosi tutti potranno farsi un’idea di quello che ci stanno facendo passare!

Area Comunicazione Virtus Divino Amore

Lascia un commento