Serie D, Girone G – Rieti, patron Curci vuole chiudere in fretta con il nuovo socio. E sulla questione stadio…

Potrebbe essere questa la settimana più importante per l’Fc Rieti. Dopo il summit dei giorni scorsi con Claudio Lotito, la dirigenza sta intensificando gli incontri con i possibili investitori interessati a rilevare quote del club. La sensazione è che entro questa settimana possano arrivare novità importanti, anche perchè Curci ha tutto l’interesse di chiudere in fretta, per evitare il balletto che nella scorsa estate ha tenuto sia lui che i tifosi sulle spine per diverse settimane. Solo dopo si potrà iniziare a parlare di rinnovi e mercato, con Parlato che si gode qualche giorno di relax, corteggiato già dalle sirene di piazze importanti, come Arezzo, Latina e Modena. Ma il tecnico vuole prima conoscere i progetti del Rieti.

QUESTIONE STADIO – Novità importanti attese anche sul capitolo stadio. In questi giorni la Regione sta analizzando le carte per capire se ci sono i margini di manovra per concedere, se non tutti, almeno parte dei 300 mila euro che servono per adeguare lo Scopigno alle esigenze della Lega Pro. Si potrebbe inizialmente partire con il completamento delle barriere di prefiltraggio dell’area esterna alla tribuna “Valle Santa”, che consentirebbe di omologare l’impianto per una capienza di 4.600 posti. Per i successivi lavori, che riguardano la tribuna “Terminillo”, ci sarebbe poi tutto il tempo per farlo in corsa. Ma è chiaro che dalla Regione dovranno arrivare in fretta novità, visto che entro il 15 giugno bisognerà fornire tutta la documentazione dettagliata alla Federazione.

Marco Morgante – Npctv.it

Lascia un commento