Eccellenza, Girone B – L’Insieme Ausonia si gioca le proprie carte contro la capolista. Mister Gioia a Sportgaetano.it: “Gara complessa, varieremo qualcosa a livello tattico”

Sono state le protagoniste dello scorso campionato di Promozione, domenica saranno nuovamente contro Insieme Ausonia e Città di Anagni. Ottima la stagione in Eccellenza di entrambe, il 29° turno vede di fronte le terribili neopromosse, una rivalità lunga due stagioni, se le ambizioni dei team sono diverse, la voglia di vincere sarà la stessa. L’Insieme Ausonia, forte della salvezza raggiunta con ampio anticipo, vuole confermarsi un osso duro da affrontare tra le mura amiche, mentre i ragazzi di mister Gerli vogliono fare di meglio, confermare il primo posto e continuare a credere nella serie D, alla ricerca di un epilogo straordinario.

Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore dei padroni di casa, Roberto Gioia:

 

Sfida di grande fascino domenica a Madonna del Piano, come state preparando il match?

Come prepariamo ogni gara, con grande impegno e concentrazione. Sicuramente varieremo qualcosa nel sistema di gioco, sappiamo come gioca l’Anagni e cercheremo la migliore chiave di lettura per affrontare una gara complessa.

L’Insieme Ausonia si trova in una posizione tranquilla, l’Anagni è primo alla ricerca della promozione in D. Ambizioni diverse ma la stessa voglia di vincere…

Faremo la nostra partita, vogliamo vincere per noi stessi e per migliorare ulteriormente la classifica. In casa tendiamo a fare sempre bene, lo scorso anno non abbiamo mai perso ad Ausonia. Anche in questo campionato, tranne la dèfaillance contro la Play Eur, ci siamo sempre fatti valere tra le mura amiche.

Una buonissima stagione per voi, una prima volta in Eccellenza affrontata con brillantezza, già si pensa al prossimo anno?

Credo che il nostro sia stato un grandissimo campionato, a nove giornate dalla fine eravamo praticamente salvi, centrando l’obiettivo di stagione. Da qui alla fine daremo spazio ai classe 2000 in rosa, lavoriamo in prospettiva e aumentiamo il minutaggio dei più giovani che saranno un rinforzo prezioso per la prossima stagione.

Per Sportgaetano,Christian Perrino 

Lascia un commento