Seconda Categoria, Girone G – Castrum Monterotondo, doppietta con dedica per De Marco: “Scendiamo in campo per dimostrare sempre chi siamo”

Man of the match nella semifinale di andata di Coppa Lazio contro il Real Sant’Andrea con la sua doppietta. Una prestazione di cuore, sacrificio e classe per la causa Castrum Monterotondo. E alla fine dedica speciale per Domenico De Marco.

🎙Un buon pareggio quello di Coppa Lazio in trasferta per 2-2 contro il Real Sant’Andrea.. Per te una doppietta importante per la squadra. Raccontaci la tua prestazione e come sono nati i tuoi gol.

🗣 Si è stato sicuramente un buon pareggio. Soprattutto segnare in queste tipologie di gare quando si gioca in trasferta è importante almeno segnare un gol. Noi siamo riusciti a farne due quindi direi un buon risultato ma sappiamo che non sarà affatto facile il ritorno. Dobbiamo prepararci al meglio durante la settimana e seguire gli ottimi consigli del nostro mister.

🎙 Che impressione ti ha fatto il Real Sant’Andrea? E che partita è stata?

🗣 Il Real Sant’Andrea è una buonissima squadra con dei giocatori molto pericolosi in fase offensiva infatti sono riusciti a fare 2 gol in rispettive occasioni avute quindi per il ritorno dobbiamo stare attenti a non concedere nulla. Abbiamo approcciato la partita in un modo sbagliato e abbiamo preso subito gol ma dopo il gol che è avvenuto nei primi 10 minuti siamo usciti fuori alzando notevolmente il nostro baricentro. I nostri 3 centrocampisti hanno fatto un super lavoro recuperando tutte le seconde palle e facendo ripartire gli attaccanti e così abbiamo fatto 2 gol, ma potevamo sfruttare anche altre occasioni. La ripresa è stata buona potevamo chiudere molto prima la partita ma non ci siamo riusciti e poi loro sono stati bravi a fare un gol e a pareggiare una partita che ci lascia un po’ l’amaro in bocca. Ma ci riteniamo comunque soddisfatti del pareggio.

🎙 Che partita dovrete fare al ritorno di Coppa previsto per l’11 aprile?

🗣 Per il ritorno dobbiamo giocare come sappiamo gestendo anche un risultato positivo che abbiamo guadagnato all’andata. C’è poco da dire sul come giocare. Poco tempo fa lo avevo premesso. Se giochiamo come sappiamo, e come stiamo facendo, non dobbiamo preoccuparci di niente… Scendiamo in campo dimostrando sempre chi siamo.

🎙 Hai una dedica particolare per questa doppietta?

🗣 La mia dedica personale va alla mia compagna Giorgia a mio figlio Daniele e anche ad un altro maschietto che arriverà. Però non posso dimenticare tutti i miei compagni sopratutto quelli che giocano poco perché è proprio grazie a loro che si ottengono dei risultati perché ti fanno vedere che hanno una voglia matta di giocare e ti stimolano sempre a dare il 100%. I tifosi che ci hanno seguiti sono stati tanti e ne siamo orgogliosi per questo complimenti anche a loro che si sono fatti 2 ore di macchina per sostenerci. Vi aspettiamo l’11 aprile al Pierangeli.

Area Comunicazione Castrum Monterotondo

Foto – Debora Lato

Lascia un commento