Seconda Categoria, Girone D – Torrita Tiberina, fiducia nell’impresa. La striscia positiva può continuare anche contro il Castrum Monterotondo

Il Torrita Tiberina affronterà domani quello che, dopo la capolista Città de Zena, è probabilmente l’avversario più duro da affrontare. Il Castrum Monterotondo ha dominato, nella scorsa stagione, il proprio girone di Terza Categoria, laureandosi poi anche campioni provinciali. Quest’anno si sono presentati alla loro prima stagione in Seconda Categoria con un organico di prim’ordine ma, a causa di un inizio campionato condizionato da alcune sconfitte e dell’eccellente marcia dei rossoblù di Montecelio, hanno dovuto rivedere i propri obiettivi puntando fortemente sulla Coppa Lazio, approdando 3 giorni fa alle semifinali.

I padroni di casa arrivano bene all’importante partita di domenica, reduci da 7 vittorie consecutive e forti di un quinto posto che per una neopromossa non è affatto da trascurare. Con l’intenzione di far sempre meglio per conquistare una delle prime 5 posizioni che varrebbero la qualificazione alla Coppa Lazio della prossima stagione e, perché no, togliersi la grande soddisfazione di non sfigurare contro un avversario di primissimo livello come il Castrum, i biancorossi credono nell’impresa. Servirà una gara superlativa…

Area Comunicazione Torrita Tiberina

Lascia un commento