Prima Categoria, Girone A – La Virtus Acquapendente ci mette la faccia: dimenticare gli 8 gol subiti e ripartire…

In casa Virtus Acquapendente le parole d’ordine sono dimenticare e ripartire. Dimenticare subito la pesante sconfitta e ripartire, non ci sono più attenuanti per nessuno, tutti siamo responsabili ma tutti abbiamo e dobbiamo dimostrare di essere sopratutto uomini. Dopo la figura di merda rimediata domenica solo una prestazione di qualità potrà farci sentire di chiamarci ancora uomini. Non sono parole tanto per dire ma la sola, unica verita!

Vediamo, a partire da questa sera, chi ha le palle per dire di essere uomo, vediamo chi tiene davvero a questi colori e chi invece li usa… Chi non se la sente di lottare lo dica.

Area Comunicazione Virtus Acquapendente

Lascia un commento