Seconda Categoria, Girone D – Castrum Monterotondo, il ds Caleca alza l’asticella: “Sarebbe bello festeggiare a maggio al ‘Cecconi’…”

Il 2018 si avvicina. E’tempo di bilanci e prospettive future in casa del Castrum Monterotondo. Le dichiarazioni del DS Stefano Caleca ai canali ufficiali del club gialloblù.

 

 Si sta chiudendo il 2017. La seconda stagione sportiva dalla nascita del Castrum Monterotondo. Da quel giorno ad oggi che cosa è cambiato in questa società?

🗣 Chiudiamo l’anno sicuramente in positivo,nonostante le difficoltà siamo riusciti grazie ad un ottimo lavoro di squadra a far crescere giorno dopo giorno questa nuova realtà,con la passione e la voglia di sempre. Devo dire che il bilancio non può che essere positivo. Un plauso in particolare va fatto a tutta la rosa che con impegno e dedizione si adopera affinché le cose vadano per il verso giusto.

 

 365 giorni l’anno, 24h su 24h. Il tuo ruolo necessita di un impegno quotidiano per portare avanti la macchina organizzativa della società. Tutto questo grazie anche alla collaborazione di tutti gli altri componenti della società. Qual e il segreto di questo team di lavoro?

🗣 La nostra forza è sicuramente il gruppo, ragazzi che non prendono rimborsi ma ciò nonostante danno il massimo per difendere questo ideale e fanno si che le cose vadano per il verso giusto. Noi dal canto nostro mettiamo il nostro apporto, cercando secondo le nostre possibilità di non far mancare nulla al gruppo, mettendo la nostra presenza da appassionati per questo sport e senza secondi fini. Ecco direi che la nostra forza sta proprio qui, siamo un’unica cosa e quando siamo insieme si lavora ma allo stesso tempo ci si diverte!

 

 Dopo la marcia trionfale della prima stagione in terza categoria, anche questa stagione sta portando i suoi frutti. Al giro di boa qual è il tuo bilancio fino a questo momento?

🗣 Dopo lo scorso anno dove abbiamo fatto il campionato che dovevamo, quest’anno siamo partiti non benissimo. Categoria nuova, allenatore nuovo, qualche innesto nuovo in rosa hanno fatto si che la nostra partenza non sia stata brillante,adesso ci siamo quadrati e abbiamo chiuso l’anno con sei vittorie consecutive. Ci siamo affacciati nella parte alta della classifica, ma è proprio adesso che dobbiamo mettere tutti quel qualcosa in più!

 

 Alla ripresa il derby contro l’FC Eretum. Come si sta preparando la squadra in queste settimane e quale sarà il programma di allenamento?

Alla ripresa del campionato ci aspetta subito un impegno insidioso, il mister in questo periodo di festività ha stilato un ottimo programma di allenamento dove andremo a disputare anche amichevoli di buon livello. Ci attendono due mesi dove credo si deciderà buona parte del campionato con scontri diretti importanti. Stiamo lavorando proprio per farci trovare pronti a questo tour de force dove avremo anche i quarti di finale di Coppa Lazio, competizione a cui tutti noi teniamo molto.

 

 Mister Bruni è stato fortemente voluto dal Castrum e lui ha voluto fortemente il Castrum. Matrimonio migliore non poteva esserci. Come si sta calando nella nuova realtà?

🗣 Mi sento di fare i complimenti al mister per l’apporto tecnico che sta dando alla squadra. Ci sentiamo giornalmente e devo dire che è una persona molto meticolosa che non lascia nulla al caso.Si è affezionato molto alla nostra realtà è di conseguenza a tutti i ragazzi. Dal nostro canto nessuno di noi aveva dubbi riguardo l’apporto che potesse dare una figura come la sua, si cresce e si migliora con persone della sua competenza.

 

 La squadra che è stata allestita è piena di giovani calciatori che possono essere utili anche per il futuro di questa squadra. Cosa ti aspetti da tutti loro?

🗣 L’apporto dei nuovi arrivati è stato decisamente importante. Non è semplice scendere da categorie come la Promozione o l’Eccellenza e calarsi in un campionato come quello della Seconda Categoria. Loro lo hanno fatto con professionalità e dedizione, attaccandosi sin da subito a questi colori. Nonostante la giovane età sono ragazzi molto maturi e con la testa sulle spalle. Da loro mi aspetto che non abbassino la concentrazione e di continuare con lo stesso sacrificio che hanno messo fino adesso.

 

 Buoni propositi per il 2018 ed un augurio a tutti i tifosi.

🗣 Spero sia un 2018 felice e sereno per tutti noi. Per le persone che ci seguono sempre con affetto e non ci fanno mancare mai il loro calore, per le nostra famiglia che nonostante tutto ci assecondano e ci supportano sempre, per i nostri Presidenti che hanno fatto si che tutto il bello che c’era in noi non svanisse e per tutti noi che nonostante tutto non abbiamo perso il piacere e la voglia di continuare a divertirci insieme! L’augurio più bello lo lascio per il finale, sarebbe bello festeggiare il 6 Maggio al F. Cecconi… Perché non può essere solo un caso.

Foto – Debora Lato

Lascia un commento