Lega Pro, Girone A – Viterbese, esame Prato superato con Jefferson e Vandeputte

La Viterbese vince in trasferta contro il Prato e continua ad essere tra le prime della classe. Oggi, sul campo ospitante di Pontedera, i gialloblù hanno battuto i toscani ultimi in classifica per 2 reti a 0. La gara non è stata esaltante sul piano del gioco, ma i gol arrivati tutti nel primo tempo hanno consentito alla squadra laziale di tornare a vincere lontano dal “Rocchi” dopo l’ultima vittoria di Alessandria. Mister Sottili sceglie come punta centrale nel suo 4-3-3 Jefferson affiancato da Vandeputte e Mendez; Di Paolantonio è il regista con Cenciarelli e Baldassin esterni; Varutti e Celiento i terzini con Atanasov e Sini. La partita comincia con la Viterbese subito pericolosa in fase offensiva, ma poi è il Prato a farsi vedere maggiormente dalle parti di Iannarilli. Una svolta importante della gara arriva al 17° minuto con retropassaggio in area di un difensore toscano al portiere il quale tocca con la mano e concede la punizione di seconda: sulla battuta Orlando devia la traiettoria con il braccio e l’arbitro decreta calcio di rigore e seguente espulsione per proteste veementi. Jefferson trasforma positivamente il penalty e porta in vantaggio i suoi.
I padroni di casa non si scompongono e giocano bene: arrivano negli ultimi sedici metri, tentano di concludere, ma non riescono ad essere efficaci. La Viterbese raddoppia al 35° con Vandeputte grazie ad una giocata di contropiede portata avanti per vie centrali. Dopo questo episodio il Prato continua a proporsi in avanti, ma è costantemente poco incisivo. La Viterbese si difende con qualche apprensione in varie occasioni.

Si va negli spogliatoi e la ripresa vede i gialloblù accontentarsi del vantaggio maturato nel primo tempo e difendersi per ripartire in contropiede. Il Prato si sbilancia in avanti, ma sottoporta non è bravo.
Le occasioni latitano ad eccezione di un colpo di testa di Marini verso la fine della gara da buona posizione ed uscito di poco. La gara termina e la Viterbese coglie tre punti importanti perché tiene il passo delle prime e supera momentaneamente il Siena in classifica al terzo posto, un punto dietro il Pisa. Tra sette giorni, il 30 dicembre, i Leoni saranno di scena a Viterbo per l’ultima gara dell’anno 2017 contro l’Arzachena.
PRATO 0
VITERBESE 2

PRATO: Alastra, Seminara, Martinelli, Ceccarelli, Piscitella, Marini, Guglielmelli, Marzorati, Fantacci, Ghidotti, Orlando
A disposizione: Sarr, Polo, Bonetto, Liurni, Cecchi, Calzolai, Rozzi, Demoleon, Badan, Tchanturia, Giannini
Allenatore: Pasquale Catalano

VITERBESE: Iannarilli, Cenciarelli, Celiento, Mendez, Vandeputte, Sini, Baldassin, Jefferson, Varutti, Di Paolantonio, Atanasov
A disposizione: Pini, Micheli, Peverelli, Kabashi, Bismark, Razzitti, Mbaye, Zenuni, Sanè
Allenatore: Stefano Sottili

ARBITRO: Marco D’ascanio di Ancona
1° ASSISTENTE: Stefano Montagnani di Salerno
2° ASSISTENTE: Rosario Caso di Nocera Inferiore

Marcatori: 19°pt Jefferson su rig. (VT), 35° Vandeputte (VT)
Espulsioni: 18°pt Orlando (PR), 37°st Catalano allenatore (PR), 41°st Marzorati (PR)
Note: giornata fredda; spettatori 100 circa con una trentina arrivati da Viterbo

Alessandro Pierini fonte TusciaTimes.eu

Lascia un commento