Prima Categoria, Girone A – Sorride il Gallese contro la Fulgur Tuscania e riabbraccia il primato

DOC GALLESE 2010-FULGUR TUSCANIA 4-1

Asd Doc Gallese: Coretti, Molon, Mariani, Mascarucci, Manini, Fantini, Di Giammartino (55’Patrizi), Salvati, Mechilli (56’Michelini), Cavalieri (80’Santucci) Sciommeri (50’ Ercolini). A Disp. Adolini, Magrini, Cioccolini All. Boccia

Fulgar Tuscania: Cardarelli, Castellucci, Catiarcia, Fapperdue, Terzoli, Ceccacci, Manzon (46’Carletti) Pascale (46’Ibrahim), Roglio, Mangialardi Dominici. A disp. Capponi, Pofi, Pantalei, Pacini. All. Capotosto
Reti: 12’ Mechilli (rig.), 29’ Cavalieri, 45’ Roglio, 65’ Ercolini, 81’ Ercolini

Note: giornata variabile a tratti con pioggia, terreno in buone condizioni, spettatori 70 circa, angoli 6-1.
Ammoniti: Di Giammartino , Ercolini (DG) Pascale, Terzoli, Castellucci, Fapperdue (T). Espulso Castellucci al 75’ per doppia ammonizione.

Doveva essere la domenica del riscatto dopo l’opaco pareggio del Valentano ed invece il Gallese 2010 oltre alla vittoria si è riconquistato il primato. Una gioia doppia ed inaspettata visto che entrambe le capoliste Pescia Romana e Corneto sono incappate in una giornata no come può accadere nel corso di un lungo campionato. Brava la squadra di mister Gianni Boccia ad approfittarne. L’avversario non era dei più difficili ma comunque bisognava vincere e convincere dopo le critiche ricevute per l’atteggiamento della settimana passata. Boccia modifica l’undici di partenza. Parte dal blocco dei titolari Sciommeri al quale servivano minuti per entrare in forma. Si rivede anche il capitano Morris Mariani che si prende il posto da titolare nella corsia di sinistra. Riecco dal primo minuto anche Di Giammartino per dare il cambio ad un Patrizi che non si è mai fermato. Mechilli sblocca il risultato su calcio di rigore, poi ci pensa Cavalieri a raddoppiare. Roglio per il Tuscania riapre la gara a sorpresa alla fine del primo tempo ma il Gallese tiene in mano la partita. Arrivano i primi cambi con Michelini ed Ercolini che danno il cambio ai due attaccanti. Proprio quest’ultimo sale in cattedra e realizza la doppietta che mette a posto le cose e fissa il punteggio finale sul 4-1.  Il Gallese allunga a 43 il numero di gare al Dino Nelli senza sconfitte, frutto di 38 vittorie ed appena 5 pareggi.

Ufficio Stampa Gallese 2010

Lascia un commento