Serie D, Girone G – Rieti, un successo di platino a Monterosi. Super Luciani basta ed avanza

Monterosi Fc-Rieti Fc 0-1

Monterosi: Francabandiera, Matrone (34’st Raho) Rasi, Crescenzo (37’st Traditi), Costantini, Gasperini, Manoni (27’st Alvarez) Matuzalem, Pippi, Morbidelli, De Cerchio. A disp. Florio, Raho, Salvatori, Palombi, Tufo, Fetta, Quatrana. All. Perrone (squalif.) Cerbella.

Rieti: Scaramuzzino, Biondi, Ispan Floris, Scardala, Graziano (22’st Carafiello) Scotto (48’st Dalmazzi) Tiraferri, Luciani, Dionisi, Marcheggiani (14’st Cerica) Cuffa. A disp. Patella, Bussone, Mostarda, Laplace, Piras, Scevola, Dalmazzi. All. Parlato.

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto (ass. Dell’Olio di Molfetta e Colasanti di Grosseto)
Reti: 17’pt Luciani
Note – ammoniti Tiraferri, Costantini, Ispas, Raho. Recupero 1′-3′

E’ big match al Martoni dove il Monterosi voglioso di risalita riceve la super capolista Rieti. Classico 4-4-2 per Perrone oggi squalificato e sostituito da Cerbella. Parlato deve rinunciare a Tirelli squalificato e Giunta febbricitante. Il primo tiro verso lo specchio della porta è del Rieti al 12’pt ma Francabandiera controlla agevolmente a terra la conclusione debole di Scotto. Risponde il Monterosi al 14′ con un tiro di De Cerchio sopra la traversa. Al 17′ sugli sviluppi di un corner Luciani si fa trovare tutto solo sul secondo palo: piatto destro al volo e Rieti in vantaggio. Al 21′ grande mischia con Gasperini e Pippi vicini al pareggio ma il Rieti riesce a liberare. Il Monterosi si riaffaccia dalle parti di Scaramuzzino al 35′ ma Crescenzo prima e Pippi poi non trovano lo specchio. Sull’angolo seguente girata di testa di Manoni che si alza sopra la traversa. Al 42′ una punizione dal limite di Manoni non impensierisce l’estremo difensore del Rieti che si salva due minuti dopo quando Pippi viene anticipato nella battuta finale a rete. La squadra di Parlato va all’intervallo avanti di un gol.

La ripresa inizia col Monterosi alla ricerca del pari: al 7′ discesa di Matrone sponda di De Cerchio per il sinistro fuori misura di Matuzalem. Al minuto undici è De Cerchio a provarci con un destro parato in due tempi da Scaramuzzino. Pensate per rivedere un tiro in porta del Rieti dopo il gol bisogna aspettare 45 minuti quando il neo entrato Cericola al posto di uno spento capocannoniere Marcheggiani conclude a lato un diagonale di sinistro. Entra anche lo spagnolo Alvarez ma il Monterosi non riesce a creare seri pericoli nell’area di rigore reatina. Al 42’st la grande chance con un sinistro di Morbidelli su punizione che sfiora il palo. Finisce così minimo sforzo e massimo profitto per il Rieti che si conferma squadra cinica e da primato. Punizione troppo severa per un Monterosi generoso che avrebbe meritato almeno un pari.

Ufficio Stampa Monterosi Fc

Lascia un commento