Lega Pro, Girone A – La Viterbese s’impone sul Cuneo e torna a sorridere in casa

Dopo ben quattro partite senza vittoria in casa, la Viterbese oggi è riuscita a cogliere i tre punti contro il Cuneo. La partita non è stata vibrante, ma il cinismo nei momenti chiave dell’incontro è stata determinante. Tre sono state le reti messe a segno dalla squadra gialloblù. Sottili conferma Bismark punta centrale nel suo 4-3-3 nonostante la gara di Alessandria e tutti i 120 minuti di coppa per la condizione non ottimale di Razzitti. Affianco a lui giocano Vandeputte ala destra e Tortori ala sinistra. Il centrocampo è composto da Musacci regista con Cenciarelli esterno sinistro e Baldassin a destra. Celiento e Varutti sono i terzini rispettivamente a destra e sinistra, Sini e Atanasov stopper davanti Iannarilli. La gara comincia subito bene per i colori gialloblù: al 5° Sini sfrutta una palla che attraversa tutta l’area di rigore, in seguito ad un calcio d’angolo battuto da Cenciarelli, e calcia potente in porta battendo l’estremo difensore piemontese. A metà tempo Celiento deve uscire per infortunio ed al suo posto entra Peverelli. La gara si delinea in maniera noiosa e poco spettacolare con entrambe le squadre che tentano di attaccare sulle fasce, ma le difese s’impongono.

Si va negli spogliatoi e la ripresa si apre come si è chiusa: squadre poco incisive in attacco. Sottili cambia modulo al 67°: escono Bismark e Tortori, entrano rispettivamente Sanè e Mendez e si passa ad un 4-5-1 con il giovane uruguayano unica punta. Poi due lampi gialloblù chiudono l’incontro al 75° e 79° entrambi su contropiede: prima Mendez serve in verticalizzazione Baldassin il quale è il più lesto ad anticipare portiere in uscita e difensore calciando vincente in porta; poi ancora Mendez arriva sul fondo e serve in mezzo per Vandeputte che da solo batte Stancampiano. La gara prosegue fino al suo termine ed i tifosi viterbesi possono tornare a gioire al Rocchi. E’ stata una prestazione di sostanza quella odierna offerta dai Leoni. Importante l’apporto di Mendez che entrando a servito ben due assist importanti per chiudere il match.
Ora i gialloblù faranno sosta tra una settimana per il turno di riposo poi torneranno a giocare il 6 dicembre in casa per la coppa italia e poi il 10 per la sfida all’Olbia in campionato.
VITERBESE, 3
CUNEO, 0

VITERBESE: Iannarilli, Cenciarelli (32°st Zenuni), Celiento (28°pt Peverelli), Bismark (22°st Sanè), Musacci, Vandeputte, Sini, Baldassin, Tortori (22°st Mendez), Varutti, Atanasov
A disposizione: Pini, Micheli, Razzitti, Mbaye, Di Paolantonio
Allenatore: Stefano Sottili

CUNEO: Stancampiano, Rosso, Conrotto, Aperi, Gerbaudo (10°st Anastasia), Cristini, Pellini, Quintadamo, Dell’Agnello, Provenzano (39°st Secondo), D’Ignazio
A disposizione: Bambino, Baschirotto, Mobilio, Zamparo, Boni, Martino, D’Agostino, Testoni
Allenatore: Massimo Gardano

ARBITRO: Vincenzo Valiante di Salerno
1° ASSISTENTE: Gianluca D’Elia di Ozieri
2° ASSISTENTE: Pierluigi Di Chirico di Barletta

Marcatori: 5°pt Sini (VT), 30°st Baldassin (VT), 34°st Vandeputte (VT)
Ammonizioni: 29°pt Bismark (VT), 34°pt Provenzano (CU)
Note: angoli 6-1 per la Viterbese; giornata soleggiata con qualche sprazzo di nuvola, fredda; campo non in perfette condizioni; spettatori 600 circa.

Alessandro Pierini (fonte “TusciaTimes.eu”)

Lascia un commento