Lega Pro, Girone A – Viterbese, la scossa si percepisce. Musacci: “Ad Alessandria partita perfetta”

Il sonante 3-1 ottenuto dalla Viterbese al ‘Moccagatta’ di Alessandria è arrivato con il terzo allenatore che in stagione si è seduto sulla panchina gialloblu. Gianluca Musacci, centrocampista della formazione laziale, nel post-partita ha parlato anche di questo.

Quando cambi tre allenatori in pochi mesi una scossa alla squadra è inevitabile. In questa settimana abbiamo ritrovato quello che, secondo me, è lo schieramento perfetto per questa squadra. che è il 4-3-3 con il quale avevamo cominciato la stagione facendo grandi risultati e grandi partite (con Bertotto, n.d.r.). Ma non mi piace parlare degli allenatori passati, anche perchè mi sono trovato bene comunque ed ho sempre dato il massimo. Il mister è stato molto preciso nel dirci quello che dovevamo fare, noi lo abbiamo messo in campo ed è venuta fuori una partita pressoché perfetta. Perciò bravo lui a prepararla bene, bravi noi ad interpretarla”.

La Viterbese, tra l’altro, si era presentata ad Alessandria con diverse defezioni. “Nella nostra squadra hanno giocato quasi tutti – ha minimizzato Musacci – e, a parte Jefferson che purtroppo sappiamo di aver perso per diverso tempo, non è il caso di parlare di assenze. Certo, mancava Razzitti ma Bismark, che comunque ha giocato spesso, è stato bravissimo a sostituirlo”.

Tuttoc.com

Lascia un commento