Promozione, Girone A – Battuta d’arresto per il Santa Marinella. Lampi di Cerveteri nell’ultima parte di gara

SANTA MARINELLA – CERVETERI 1-2

Brusco e inaspettato stop interno per la Santa contro una squadra largamente alla sua portata. Primo tempo giocato alla perfezione e impreziosito dal vantaggio di Montironi che in un batti e ribatti in area è lesto a buttare la palla in rete. I rossoblu in questa frazione di gioco impongono il gioco rendendo inoperoso il proprio portiere. Unici eventi negativi l’uscita per infortunio del difensore Pappalardo e a fine prime tempo anche se poi proverà a rientrare nella ripresa dell’altro difensore Roccisano, assenze che nella ripresa si sono fatte sentire.

Nel secondo tempo i ragazzi di Zeoli sembrano tornare con il piglio giusto, hanno pero’ la colpa di non chiudere la partita, il Cerveteri ci crede e complice anche un calo fisico dei padroni di casa, comincia a spingere sulle fasce portando apprensione in area rossoblu. Il pareggio arriva al 72° su azione partita in netto fuorigioco, l’avanti ospite entra da posizione laterale, fulminando il portiere proteso in un uscita. La rete scuote la Santa che comincia a pressare e a buttare palle in avanti più con il cuore che con il costrutto. Tanti tiri e tante mischie in area che non sfociano nel raddoppio. A questo punto entra in campo la legge non scritta del calcio, dopo tante occasioni sciupate arriva il raddoppio ospite, sul filo del fuorigioco l’avanti ospite è abile a fulminare il portiere di casa in uscita. Ferro e compagni si gettano all’attacco ma imprecisione, sfortuna non portano al pareggio.

Area Comunicazione Santa Marinella

Lascia un commento