Seconda Categoria, Girone L – Clou in casa La Rocca, turno favorevole al Clembofal ed al N. Cos Latina

L’ottava giornata del campionato di Seconda Categoria dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) essere un turno transitorio. Visto la sconfitta del Cos Latina a Cori, il pari della Rocca a Borgo Grappa, nulla è scontato. Il cloù è sicuramente La Rocca – S.S. Pietro e Paolo. Un punto divide queste due formazioni. E’ un bel test per l’undici di mister Libertini, che se superato può proiettare Furno e compagni in pianta stabile della graduatoria. E’ una partita da tripla, dove può succedere di tutto.

La capolista Cos Latina riceve il Borgo Grappa, che arriva da un buon risultato. La prima sconfitta dopo sei vittorie consecutive non è andata giù al direttore sportivo Filippo Di Marco. La ripresa degli allenamento non è stata fiori e rose, le urla da parte di Di Marco si sono sentite per tutto l’oratorio. L’atteggiamento non è andato giu, a tutta la dirigenza. L’investimento per la categoria è stato enorme, in casa biancoverde il messaggio è chiaro, il salto di categoria. Altra partita a rischio e soprattutto da non sottovalutare l’avversario come è successo a cori.

Per l’altra terza della classe, il Roccasecca dei Voslci  c’è la trasferta del Circeo. Per la formazione di Martinelli è un treno da non perdere se vuole dare un senso alla stagione. Anche qui punti pesanti in palio. Giornata favorevole per la  Clembofal di scena al ” Casarin” di borgo Carso, fanalino di coda ancora con lo zero in classifica. Quindi una giornata da vivere con interesse, o rimane tutto invariato, o altrimenti ne vedremo delle belle. In Seconda categoria nulla è scontato.

Paolo Annunziata – Tuttocalciopontino.com

Lascia un commento