FALLIMENTO MONDIALE – DLF Civitavecchia, mister Secondino: “Nei settori giovanili ci sono più stranieri che italiani… Ecco i risultati”

Italia eliminata, mancata la partecipazione al prossimo Mondiale di Russia. Una figura magrissima, un fallimento condiviso da una nazione intera. Dal basso, verso l’alto. Dalle serie minori fino a giungere ai vertici federali. È la sconfitta di tutti, l’implosione di un movimento intero.

Sul proprio profilo Facebook l’attuale allenatore dei Giovanissimi Regionali Fascia B del DLF Civitavecchia, Fabio Secondino – lo scorso anno trainer dell’Allumiere in Prima Categoria – si è così espresso:

Ora tutti intenditori di calcio… “Ventura merda”, “quello doveva giocare”, “quell’altro doveva giocare”.
Anche nei settori giovanili ci sono più stranieri che italiani, di cosa vi lamentate… Cercate di trovare allenatori all’altezza di insegnare calcio ai giovani. Chi non ha un cazzo da fare, lo trovi in campo ad allenare. Un paio di 100 euro per lui, 20 ragazzini che pagano 500 euro di iscrizione e così si costruisce ormai una Scuola Calcio. Ecco i risultati…”

Lascia un commento