Serie D, Girone G – SFF Atletico, Latina compatto: un punto a testa. Le disamine di mister Scudieri e capitan Sevieri

SFF ATLETICO – LATINA 1-1
 
SFF ATLETICO: Galantini, Pompei, Sevieri (23´st Ramacci), Nanni (30´st Morini), Rocchi, Tornatore (12´ st Massella), Tortolano, Di Emma, Rizzi, Contucci, Esposito. A disp.: Mercadante, Perocchi, Campanella, D´Andrea, Pugliese, Brogna. All.: Scudieri. 
LATINA: Bortolameotti, Angelov (31´st Belvisi), Atiagli (42´st Vona), Cossentino, Catinali, Romeo, Tribuzzi (1´st Caputo), Barberini, Iadaresta, Pagliaroli (27´st De Francesco), Rabbeni, A disp.: Maltempi, Rizzo, Porfiri, Alario, Cifra. All.: Chiappini.
ARBITRO: Angelucci di Foligno (Suriani-Goretti)
MARCATORI: 16´pt Tortolano (A), 16´st Cossentino (L).
 
Termina 1-1 il big match della 12^ giornata tra lo SFF Atletico e il Latina. Buona gara dei biancorossoblu che vanno in vantaggio con Emiliano Tortolano nel primo tempo incassando però il gol del pareggio ospite nella ripresa. Il pareggio sta stretto ai padroni di casa che giocano un ottimo primo tempo, rendendosi pericolosi con il tiro a giro di Nanni dopo appena un minuto dal calcio di inizio e ripetendosi poi all´11 con il tiro di Rocchi su assist di Nanni. Dopo cinque minuti arriva il vantaggio di Tortolano che insacca a rete un gran tiro da fuori area, grazie allo spunto di Tornatore. Bellissimo il gol siglato dal numero undici di casa, nonché ex giocatore del Latina. Nella ripresa il Latina prende coraggio entrando in campo con maggiore determinazione. Al 16´ trova il pareggio con la rete realizzata da Cossentino, sfuggito alla retroguardia di casa, sugli sviluppi di un calcio d´angolo.
 
“Ringrazio i miei giocatori che sono stati stratosferici – afferma mister Scudieri nel dopo partita – in questa “trasferta” perchè noi oggi giocavamo in trasferta, scherzosamente, però bisogna dirlo. Abbiamo giocato contro una grandissima squadra, molto fisica. Nel primo tempo la mia squadra ha fatto una prestazione fantastica, a livello tecnico e tattico. Oggi il nostro “campetto” ci ha un po penalizzati, per le condizioni meteorologiche, sulle giocate che siamo abituati a fare, e non era nemmeno facile uscire dalla loro pressione. Sono emozionato perchè nel primo tempo ho visto un grande Atletico. Giocavamo contro il Latina, a Fiumicino il Latina non lo hanno mai visto, a Fregene non lo hanno mai visto… l´anno scorso era una squadra che faceva la serie B. Capire che poi i loro giocatori si sentano molto più forti di quello che realmente sono perchè hanno il sostegno del dodicesimo giocatore che è quel pubblico numeroso e meraviglioso di Latina. Loro non hanno nulla a che fare con questo mondo, loro meritano la Serie A. Oggi abbiamo fatto un´impresa, secondo me, poi accetto pareri altrui”.
Federico Sevieri: “Nel secondo tempo forse ci siamo abbassati un po troppo ed abbiamo sbagliato qualche palla in uscita che di solito non sbagliamo. In contropiede potevamo fare il raddoppio che magari chiudeva la partita. Secondo me avevamo il controllo della gara, peccato, abbiamo preso gol su quel calcio d´angolo battuto rapidamente, c´è stato un errore sulla scala della marcatura su questa torre e ci siamo trovati impreparati”.
 
Francesca Lucaroni
Ufficio Stampa
SFF ATLETICO

Lascia un commento