Eccellenza, Girone A – Eretum imbattuta sul campo della PC Tor Sapienza: a Camilli risponde Palmerini

PC Tor Sapienza – Eretum Monterotondo 1 – 1

PC Tor Sapienza: Trinchera; Ciampini, Tranquilli, Notarnicola, Mele; Della Penna, Cannizzo, Barbusca (22’st Nargiso Galasso); Camilli, Mereu (45’st Maione), Barbarisi (38’st Scardini). A disp. : Galati, Mesa, Graziani, Bortoloni. All. : Cristiano Di Loreto.

Eretum: Alessandri; Baldinelli (30’pt Manzelli), Pasqui, Mastrantoni, Palmerini, Razzini; Bornivelli (22’st Barbetti), Sabelli, Nanni (33’st Vollera); De Marco, Tomassetti. A disp. : Munelli, Maresca, Pascu, Lanzoni. All. : Fabrizio Perrotti.

Arbitro: Capone di Cassino.

Marcatori: 15’pt Camilli, 3’st Palmerini.

Note: 1’ e 2’ recupero; ammoniti Della Penna, Mastrantoni.

La Pro Calcio Tor Sapienza guadagna un punto che fa morale e classifica contro una delle squadre più forti del campionato, l’Eretum Monterotondo. Autori di un primo tempo da applausi, i gialloverdi si sono fatti sorprendere a inizio ripresa, mantenendo poi il pareggio con grande abnegazione. C’è stata sicuramente un po’ di confusione nelle idee nel secondo tempo, ma è da sottolineare la volontà con cui i ragazzi di Di Loreto si sono voluti portare a casa un punto dopo tre sconfitte consecutive.

La cronaca – È l’Eretum a provare con più convinzione a sciogliere la fase iniziale di studio, con Tomassetti molto vivace che scappa un paio di volte nei primi 10’. Ma è il Tor Sapienza a colpire alla prima occasione. Stavolta il regalo lo fa la difesa avversaria, che perde palla in disimpegno con Baldinelli e spiana la strada a Mereu e Camilli per il gol del vantaggio. La bravura del Tor Sapienza è quella di rimanere concentrati, offrendo agli ospiti solo una reazione di pancia, piuttosto che di testa. Trinchera rischia su una girata di De Marco al 28’, su splendido servizio di Piergiorgio Sabelli, per poi concedere solo tiri da fuori mentre Camilli si disimpegna bene nella fase di gestione del pallone. Perrotti passa al 3412, nella ripresa la mossa dà subito i suoi frutti. Con Palmerini libero di scendere sulla destra, l’Eretum trova il pareggio in ripartenza sfruttando un malinteso nel palleggio fra Della Penna e Barbusca. Proprio Palmerini riparte e, dopo un coast to coast entusiasmante, segna il pari davanti a Trinchera. Di qui in poi sarà una sofferenza per il Tor Sapienza, che abdica il possesso a favore del Monterotondo, ma non l’impegno e la volontà d’animo. Gli ospiti matureranno almeno tre grandi occasioni, tutte su palle dalla propria sinistra: all’undicesimo è De Marco a sparare alto su gran cross dalla destra, mentre al 29’ è ancora Palmerini a sfondare suggerendo poi per l’interessante Sabelli, che spara alto. Nel finale Trinchera salva su Vollera, mentre al 41’ grande occasione per Mereu che, in contropiede, trova uno splendido tiro a giro che accarezza soltanto l’incrocio. Finisce 1 – 1, bella prova di carattere del Tor Sapienza che smuove la classifica e riguadagna certezze in attesa del rientro degli infortunati (oggi erano fuori in 4, tra cui anche Minelli) e della forma migliore.

Ufficio Stampa PC Tor Sapienza

Lascia un commento