Promozione, Girone D – Passo falso del Gaeta: il Pontinia in casa gioca un brutto scherzo ai biancorossi

Un grande Pontinia supera di misura un Gaeta stordito dalla grande prestazione della squadra di Cencia. Ialongo, entrato nella ripresa sigla il goal della vittoria dopo una grande discesa del solito Cinelli.
Va sottolineata, comunque, l’ottima prestazione di tutti i ragazzi in amaranto che, ben messi in campo, hanno lasciato pochissimi spazi all’avversario. Appuntamento alla prossima in casa dello Scalambra.

Area Comunicazione Pontinia

 

PONTINIA-POL. GAETA. 1-0

Pontinia: Ristic, Bottoni, Vanzari, Seghetti, Ceccarelli, Dell’ Isola, Stefanelli, Manauzzi (29’ st Paccagnella), Egidi (26’ Ialongo), D’ Amico, Cinelli. A disp. Catalani, Pietrosanti, Venditti, Tosti, Ceccarelli. All. Cencia

Pol. Gaeta: Giunta, Popolla, Silano ( 22’ st Masiello), Pepe, Barrero, Mirabet (22’ Ciotola), Iguaddou, Bayon, Garcia, Cano, Diallo (14’ st Kabangu). A disp. Oliva, Ferrantino, Luchetta, Coda. All. Pepe.
Arbitro:Altobelli di Frosinone ( Ass. Conti e Iaboni di Frosinone)

Marcatori: 43’ st Ialongo (P)

Espulso Garcia (G) per doppia ammonizione. Ammoniti Bottoni, Seghetti (P), Popolla, Garcia (G). Angoli 6-3 per il Gaeta. 2’ rec pt. 5’ rec st

Al “Caporuscio” nel posticipo pomeridiano della undicesima giornata si affrontano il Gaeta è il Pontinia.Al 5’ gol annullato a Sergi ben servito da Cano per fuorigioco. Quindi il Gaeta comincia a schiacciare gli avversari nella propria metà campo. AL 22’ si fa male Mirabet ed al suo posto entra Ciotola che va ad occupare la corsia di destra con Popolla che si schiera al centro del pacchetto difensivo . I padroni di casa al 23’ lasciano partire una bordata ma Giunta riesce ad alzare in angolo. Sul conseguente tiro dalla bandierina ancora Giunta para a terra. Al 32’ dopo una ottima azione individuale di Cano la sfera arriva al centro ma la sicura battuta a rete di Garcia viene respinta sulla linea di porta. La partita è assai vivace.Ci prova Iguaddou al 36’ ma la sua conclusione è centrale. Al 46’ Cano vanifica una ripartenza che poteva rivelarsi micidiale servendo con un attimo di ritardo un compagno di squadra terminato in posizione di fuorigioco. La prima frazione di gioco dopo due minuti di recupero si chiude sullo 0 a 0. L’ avvio di ripresa vede ancora il Gaeta premere in avanti.Al 10’ della ripresa i gaetani vanno vicinissimi al gol con una staffilata di Iguaddou fuori di poco.Il match poi si trascina avanti con continui capovolgimenti di fronte. Al 33’ calcio piazzato battuto da Cano con Ristic che riesce ad alzare in angolo. Al 34’ Giunta non si fa sorprendere da un improvviso tiro dalla distanza ed evidenziando senso della posizione e reattivitá alza in angolo.Al 39’ Garcia precedentemente ammonito viene sanzionato con il giallo per fallo di simulazione e quindi è espulso. Al 43’ la retroguardia gaetana viene beffata con Ialongo che supera Giunta. Cinque i minuti di recupero.Ma il risultato non si schioda. Prima sconfitta stagionale per il Gaeta, oggi privo di Otero e Fernandez squalificati e dell’ infortunato Bosco, contro un avversario sicuramente ostico, ma si poteva fare di più.

Area Comunicazione Gaeta

Lascia un commento