Lega Pro, Girone A – Viterbese, il Livorno è tabù. Nofri: “Andiamo a giocarcela”

La Viterbese non ha mai battuto il Livorno. Ci è andata vicina lo scorso campionato, al Rocchi, quando finì 1-1 con Invernizzi che non riuscì a trasformare un calcio di rigore. Oggi i gialloblu di Federico Nofri proveranno di nuovo a rompere questo digiuno, coscienti che non sarà affatto facile e preso atto che i pronostici sono tutti o quasi di avviso contrario. “Ma noi andiamo a giocarcela – dice il tecnico gialloblu – cercando di essere bravi e di mettere maggiore attenzione alla fase di non possesso e alle ripartenze al cospetto di una avversaria forte, quadrata, esperta, che sta conducendo un campionato da protagonista”.

I precedenti, in gare di campionato, non sono tanti nella storia delle due società quasi sempre impegnati in serie e/o gironi diversi. Si limitano al numero di sei, quattro dei quali datati anni settanta. Sei partite e sono stati 4 pareggi e 2 vittorie dei toscani. Nelle tre gare finora giocate all’Armando Picchi, i gialloblu hanno raccolto un pareggio, uno 0-0 strappato nella stagione 1976/77, il 2 gennaio 1977. Le altre due volte hanno vinto i padroni di casa, sempre con il minimo scarto: 2-1 il 6 maggio 1973 e 1-0 la passata stagione, il 18 marzo di quest’anno, grazie ad un gol realizzato da Murilo Mendes all’84’. Quel Murilo Mendes che aveva fatto gol anche nell’1-1 dell’andata (il gol della Viterbese di Neglia) e che in questa stagione, attenzione, è già andato a segno sei volte. Una in meno di Vantaggiato ed una in più dell’altro suo compagno di squadra Doumbia. Livorno – Viterbese si gioca alle ore 16,30 e va in diretta tv su Rai Sport.

Calcioviterbese

Foto – Luca Prosperoni

Lascia un commento