LEGA CALCIO A 8 – Vecchie Glorie show all’esordio: poker agli storici rivali di Barcellona Caffè


Il match di apertura della Serie A2 del girone di Sportcity è stato quello tra Barcellona Caffè e Vecchie Glorie SCS. Una partita vivace, ma mai equilibrata che ha visto i padroni di casa dominare dal primo all’ultimo minuto.

DOMINIO AMARANTO – Il dominio degli uomini in maglia amaranto è stato totale, per tutta la partita il pallino del gioco è stato tra i loro piedi. La difesa del Barcellona Caffé ha dovuto fare gli straordinari per poter chiudere le azioni offensive delle Vecchie Glorie, che hanno costruito e tirato molto verso la porta dei padroni di casa. La velocità, sia nei passaggi sia di corsa, insieme all’intelligenza calcistica di Fazio hanno fatto la differenza nella partita, permettendo alle Vecchie Glorie di poter recuperare palloni già sul centrocampo e rimanere sempre in zona d’attacco. Il primo gol è arrivato da un calcio di punizione potentissimo di Giaccone che si è infilato sotto la traversa. Da quel momento in poi la partita è stata tutta in discesa.

IN SCIOLTEZZA – La ripresa è stata una formalità per le Vecchie Glorie, che hanno continuato a giocare bene concedendo pochissimo agli avversari, che obbligati ad attaccare hanno lasciato moltissimi spazi per la velocità di Peruzzini. Proprio Peruzzini ha siglato i due gol che hanno messo al sicuro il match, sfruttando la sua rapidità. Il 3-0 ha messo alle corde il Barcellona Caffè, che si è appoggiato al suo capitano Sensolini, trovando un gol su calcio di punizione che sembrava aver rimesso i padroni di casa in carreggiata. Così non è stato e le Vecchie Glorie hanno potuto chiudere il match, siglando il 4-1 finale e conquistando tre punti d’oro, per una squadra che punta a lottare per un posto in A.

Segui qui il campionato della Lega Calcio a 8 2017/2018

Lascia un commento