LEGA CALCIO A 8 – Premio Oscar al film Bacci Football8-Bar Cristal: grandi giocate, finale al cardiopalma e continui colpi di scena


Partita bella e ‘folle’ quella che inaugura il campo della Stella Azzurra: il Football8 la domina per 30 minuti, poi va sotto di due gol e un uomo, la ribalta in inferiorità numerica ma alla fine la perde 5 a 3…

IL BEL GIOCO DI LOY – Un Bar Cristal un po’ timido quello che calca per la prima volta il prato di Via dei Cocchieri. E’ la creatura di Simone Bonfiglio che, dopo la vittoria all’esordio contro la Roma Green Club, cerca di fare la partita. E gli ospiti effettivamente vanno un po’ in affanno per via delle verticalizzazioni veloci del capitano Andrea Eusepi, ben allestito dal trio d’attacco Lanzi-Moretti-Trincia, mentre dietro Pompei e Ferretti ergono una vera e propria muraglia difensiva che stempera quasi ogni azione di Faccini & co. Il gol del vantaggio arriva su un errore di Amoddio che si fa cogliere fuori posizione da Trincia che di testa sfrutta un assist, sempre di testa, di Moretti.

DAL CONTROLLO AL BLACKOUT – Nel secondo tempo più che sferrare altri colpi i padroni di casa preferiscono rimanere in controllo e man mano i ragazzi di Concutelli prendono il controllo del campo. A scuotere il Football8 è un’occasionissima che capita quasi per caso ad Andrea Del Giudice, che dopo una serie di rimpalli si ritrova a tu per tu con Molon che non si fa beffare. Dopo poco è Pacifico che da terra riesce a recuperare una palla a centrocampo servendo Mortaroli che in un attimo va a calciare; sulla respinta il gol del pareggio è di Franci. Passano due minuti e arriva il raddoppio fotocopia: sempre fascia destra, sempre Mortaroli (stavolta è un vero assist) per Franci.

RECUPERO E CONTROSORPASSO – Per i padroni di casa lo shock non è finito, perché Mazzesi segna il gol del pareggio con la mano e viene espulso per somma di ammonizioni. Ne approfitta Faccini che serve il solito Franci sempre da destra per il 3 a 1. A questo punto i ragazzi di Loy trovano nuovi stimoli, che permettono di agguantare il pareggio con i gol di Tombesi e D’Anversa. Ma dal dischetto di centrocampo Mortaroli trova un varco per inserirsi e realizzare il gol del 4 a 3. La rete della tranquillità è neanche a dirlo di Lorenzo Franci. Una sfida incredibile, probabilmente una storia a sé: il Football8 dovrà al più presto tappare quella voragine sulla fascia destra e rivedere l’atteggiamento (discutibile forse le troppe rotazioni), per il Bar Cristal arriva invece un’importante risposta sul campo dopo i fantasmi apparsi nella sfida contro la Goldbet.

IL MIGLIORE IN CAMPO | LORENZO FRANCI | Entrato nel secondo tempo, si rivela l’asso nella manica, se non il deus ex machina. Senza nulla togliere a tutti i compagni sul gradino più alto del podio c’è solo un posto e non può che essere suo. Franci è riuscito a ribaltare una partita che era fortemente indirizzata con una forza ed una cattiveria incredibile. Lì sotto porta nessuno è stato in grado di arginarlo e a marcarlo non c’erano esattamente degli sprovveduti (Pompei, Mazzesi, Ferretti). Oltretutto se da punta centrale riesci ad oscurare un certo Andrea Moretti, la scarpa d’oro dell’ultima stagione, gli auspici per lui non possono essere migliori. Forse alla prossima potrebbe partire titolare…

Lascia un commento