Prima Categoria, Girone G – Giornata nera per lo Sporting Torbellamonaca: il Piglio vince 5-0 al “Panichelli”

SPORTING TORBELLAMONACA-PIGLIO 0-5
SPORTING TORBELLAMONACA: Morelli, Gentili, Eman. Passeri, Scifoni, Palandri, R. Valentino, Bisanti (12′ st Volpe), Campeis (41′ st Porfirio), Biagioni, F. Valentino, Baldoni (12′ st Maurici). A disp.: Campagnoli, G. Valentino, P. Taglieri. All.: P. Taglieri
PIGLIO: D. Neccia, Lubrano (39′ st Zangrilli), G. Tufi, De Carolis (32′ st Scarfagna), F. Tufi, Lisi, Turi (14′ st Proietti), Salvi, V. Neccia (10′ st Paris), Tarabonelli (20′ st Franceschetti), Maliziola. A disp.: Barbona, Parenti. All.: Marino
ARBITRO: Nechita di Tivoli
MARCATORI: 24′ pt (rig.), 33′ pt e 4′ st Tarabonelli, 28′ st Franceschetti, 47′ st Paris

La sconfitta incassata dallo Sporting Torbellamonaca è di quelle da archiviare al più presto. I capitolini infatti subiscono un pesante passivo tra le mura amiche, lasciando i tre punti ad un Piglio capace di imporsi per 5-0. Non ha brillato il mordente degli arancioneri, autori di una prestazione scialba soprattutto nel secondo tempo. Ciò non toglie nulla alla bella prova della formazione ospite, parsa compatta nella fase difensiva e ispirata in quella offensiva.
In questa quinta giornata Patrizio Taglieri conferma il 4-1-4-1, affidando le chiavi dell’attacco a Biagioni, mentre Carlo Marino punta sul 4-4-2, schierando in avanti Tarabonelli e Valerio Neccia.
Lo Sporting parte meglio e già al 2′ si rende pericoloso: Ferdinando Valentino lancia in profondità Biagioni, che aggancia bene e calcia col destro, ma Damiano Neccia salva la porta in uscita. Il Piglio non sta a guardare ed al 14′ crea la sua prima chance, con un potente diagonale di Tarabonelli che costringe Morelli alla respinta. Dieci minuti dopo l’arbitro assegna un rigore per fallo di Morelli su Tarabonelli, e dal dischetto lo stesso numero 10 porta in vantaggio i suoi. Gli arancioneri reagiscono subito e al 25′ orchestrano una bella azione, ma il tiro dal limite di Baldoni, su sponda di Biagioni, viene bloccato da Damiano Neccia. Al 33′ però arriva il secondo gol di Tarabonelli, che intercetta un retropassaggio di Gentili e batte Morelli in uscita. E’ l’ultima emozione del primo tempo, che termina sullo 0-2.
Nella ripresa ci si aspetta la pressione dello Sporting, che però appare poco determinato. Il Piglio dal canto suo non molla ed al 4′ sigla la terza rete: Valerio Neccia si libera sulla destra e dal fondo serve Tarabonelli, che di destro realizza la personale tripletta. Al 10′ ancora Tarabonelli pericoloso, con un colpo di testa che esce di un soffio. Al 22′ Raffaele Valentino cerca di accorciare le distanze su punizione, ma Damiano Neccia respinge in tuffo. Due minuti dopo, Lubrano entra in area palla al piede e prova un diagonale rasoterra, ma Morelli devia di piede. Al 28′ Franceschetti, da poco entrato, si smarca in velocità e con un bel destro cala il poker. Al 37′ recupero provvidenziale di Francesco Tufi, che anticipa a porta vuota Ferdinando Valentino sul passaggio di Maurici. Nel penultimo minuto di recupero, su azione d’angolo, Paris da posizione favorevole insacca di destro e fissa il punteggio sullo 0-5.
Con questa vittoria il Piglio mantiene il secondo posto a -1 dalla vetta, confermandosi come miglior attacco del girone. Lo Sporting Torbellamonaca è chiamato a cambiare registro già dalla prossima giornata, quando sarà ospite del Rocca Priora sesto in classifica.

Lascia un commento