Coppa Italia Eccellenza – Gioia massima per la PC Tor Sapienza. Eliminato il Morolo

PC Tor Sapienza – Morolo 3 – 1 (and. 1 – 1)

PC Tor Sapienza: Trinchera; Mesa, Tranquilli, Mele, Baroni (18’st Di Mauro); Della Penna, Barbusca (30’st Faiella), Minelli (15’st Cannizzo); Camilli (5’st Scardini), Bortoloni (21’st Mereu), Barbarisi. A disp. : Galati, Nargiso Galasso. All. : Di Loreto.

Morolo: Gazerro; Cocco, Colò, Bispuri (10’st Mariani), Casalese, Bietti; Antinori (20’pt Capogna), Caponi; De Santis (1’st Sbaraglia), Burgueno, Cataldi. A disp. : Pietropaoli, Vezzoli, Diatta, Sanna. All. : Campolo.

Arbitro: Giusti di Roma 1.

Marcatori: 25’pt Bortoloni, 32’pt Barbarisi, 7’st Mele, 38’st Burgueno.

Note:  1’ e ‘1 recupero; ammoniti Baroni, Tranquilli.

 

La Pro Calcio Tor Sapienza risolve agevolmente la pratica Morolo ed accede agli ottavi di finale. 3 – 1 il punteggio al Castelli, gara già chiusa nel primo tempo grazie a Bortoloni e Barbarisi (primi gol per loro in maglia gialloverde) con Mele e Burgueno che siglano le altre due marcature nella ripresa. Hanno sicuramente fatto la differenza le motivazioni. Bravi i ragazzi di Di Loreto ad approcciare bene alla partita e a mordere subito con Bortoloni, di lì in poi si è messo tutto bene anche per via della poca verve mostrata dal Morolo, apparso piuttosto stanco dopo le fatiche di domenica scorsa. Dopo la consueta fase di studio, interrotta dal grave infortunio occorso a Antinori, è Bortoloni a sbloccare la gara con un bel piattone destro, servito da Barbarisi dalla sinistra. Azione splendida che vale il vantaggio, rimpinguato pochi minuti dopo dallo stesso Barbarisi, a cui Bortoloni ricambia il favore con un assist pregevole. Il 2 – 0 viene messo in pericolo nel finale da Cataldi, che svicola fra le marcature e si gira, calciando con rabbia sul secondo palo, il pallone esce di poco.

Ad inizio ripresa un corner ben battuto dalla sinistra porta Mele a siglare il 3 – 0 con il piattone, di lì in poi la gara cambia e il Tor Sapienza non deve far altro che gestire. Trinchera corre qualche brivido, chiudendo la porta a Caponi e Capogna in un paio di occasioni, anche se nel finale Burgueno riesce comunque a siglare almeno il gol della bandiera per i ciociari. Non cambia nulla, il Tor Sapienza si porta agli ottavi grazie a una prova concentrata del gruppo. Anche oggi raffazzonati e rattoppati, senza Di Mauro, Santori, Mereu, Maione e Notarnicola, i gialloverdi hanno mostrato di avere il proprio punto di forza nell’unità di intenti.

Ufficio Stampa PC Tor Sapienza

Lascia un commento