Promozione, Girone A – Cerveteri, vietato pensare al Grifone GV. Mister Cotroneo: “Licenza in Coppa? Occasione per il riscatto”

“Abbiamo subito l’occasione per riscattarci”. Mister Cotroneo attende il calcio di inizio del ritorno di Coppa Lazio contro il Licenza (si giocherà mercoledì 25 al Galli) per lasciarsi alle spalle la sconfitta di domenica scorso contro il Montalto. I padroni di casa hanno vinto 3-0 e per il Città di Cerveteri non c’è stato nulla da fare, nonostante l’avvio promettente in trasferta. “Avevamo iniziato con il piglio giusto, creando occasioni da rete e comunque dando la sensazione di essere sempre in partitacommenta Carlo Cotroneopoi intorno alla mezz’ora siamo andati sotto e il Montalto, che comunque ha un’ottima squadra, ha preso fiducia”.

Una sconfitta che dal punto di vista della classifica non scombina più di tanto i piani dei cerveterani che si ritrovano al secondo posto dopo 8 giornate, seppur in compagnia di Santa Marinella, Ottavia e Grifone. “Il Montalto proprio contro di noi ha recuperato 4-5 elementi chiave che erano ai box da parecchio tempo”. Domenica prossima i verdeazzurri ospiteranno proprio il Grifone in una di quelle partite verità in cui ci sarà necessariamente bisogno di far punti per proseguire un ruolo da marcia da protagonisti. Ma prima vietato non pensare al Licenza.

“Sarà un test importante – spiega mister Cotroneo – avremo delle assenza tra infortunati e squalificati. Non ci saranno Amendola, Paris, Giorgi oltre a Lancianese e Rinaldi”. Fischio di inizio alle ore 15.30. Intanto i calciatori infortunati sono ancora affidati alle cure del fisioterapista Franco Del Bello, un’istituzione della società cerveterana che da poco ha soffiato le sue 74 candeline. Il gruppo ovviamente gli ha riservato un trattamento speciale con una torta nello spogliatoio e un brindisi. Gli auguri naturalmente anche da parte della società del Città.

Ufficio Stampa Cerveteri

Lascia un commento