Prima Categoria, Girone G – Roma VIII, prova di forza. De Palma: “I sei gol al Casilina? Un segnale al torneo”

Roma – Sei gol in un tempo (il secondo). La Roma VIII ha dato spettacolo nel quarto turno del girone G di Prima categoria vincendo con un roboante 6-0 sul campo del Casilina. Dopo un primo tempo equilibrato (0-0) e un palo colpito dai locali a inizio ripresa, la squadra di mister Fiaschetti si è scatenata ed è andata a bersaglio tre volte con un superbo Alessio Romozzi, due con Roberto Ciferri e una con Mauro De Palma, al primo gol stagionale. «Abbiamo avuto un approccio timido e nel primo tempo il pressing è stato slegato e troppo individuale – commenta proprio De Palma – Nella ripresa siamo decisamente migliorati e, una volta sbloccato il risultato, la sfida è andata in discesa. La condizione generale? Stiamo bene, anche se ad esempio nel precedente match col Giardinetti Garbatella abbiamo sofferto nella parte finale». I sei gol in trasferta, comunque, rappresentano una prova di forza importante. «Sicuramente abbiamo lanciato un segnalo alle nostre avversarie, anche se non dobbiamo perdere di vista la realtà o montarci la testa. In ogni caso non ci siamo mai nascosti: vogliamo cercare di essere protagonisti in questa stagione». Il centrocampista classe 1994 è tornato “a casa” dopo la parentesi della scorsa stagione al Passo Corese. «Sono di Tor Bella Monaca e alcuni dei miei attuali compagni li conosco da quando eravamo bambini, quindi non ci sono stati problemi per inserirmi in questo gruppo». La Roma VIII tornerà in campo già mercoledì sul campo amico di via di Tor Bella Monaca: c’è da giocare l’ottavo di finale di Coppa Lazio contro il Nomentum (calcio di inizio alle ore 15,30). «Teniamo molto a questa competizione, d’altronde è una strada più breve per ottenere l’obiettivo che abbiamo in mente. La prima gara sarà molto importante, dovremo stare attenti soprattutto a non subire reti» dice De Palma. Domenica prossima, invece, la Roma VIII tornerà a giocare in campionato, ancora una volta in casa, per affrontare l’insidioso Atletico Zagarolo.

Lascia un commento