Promozione, Girone D – Mistral, per la gara contro il Suio si sconfina! Le impressioni di mister Parisella e patron Circio

La Mistral Città di Gaeta per l′8^ giornata del campionato di Promozione girone D si reca in quel di Suio Castelforte, o meglio a San Castrese in provincia di Caserta per l′inagibilità e indisponibilità dei campi di Castelforte e Santi Cosma e Damiano, per un match tutt′altro che agevole e che può nascondere molte insidie sia per il difficile terreno di gioco sia per l′avversario di turno. Infatti i padroni di casa di mr. Davide Palladino dopo un iniziale periodo di ambientamento e appannamento, sembrano aver trovato una buona dimensione e si presentano all′appuntamento con 3 risultati utili di fila, anche se dopo il 6-1 rifilato allo Scalambra Serrone ora non mettono reti a referto da 180′, e vogliono togliersi dal quart′ultimo posto in classifica. Gli uomini di mister Alessandro Parisella, invece, arrivano da 2 vittorie di fila, entrambe per 1-0, con la porta protetta da Caso inviolata da 180′ e con Marco Parasmo e compagni che vogliono sicuramente continuare la striscia positiva di risultati.
Mr. Parisella: “Affrontiamo una trasferta importante su un campo molto difficile con tutte le insidie che potranno esserci. Dobbiamo mantenere alta la concentrazione e non avere cali di ritmo e concentrazione”.
Patron Gianfranco Circio, spiega la “situazione campi di gioco” (Suio Castelforte): “Una situazione difficile che ci costringe ad emigrare fino a quando non verrà trovata una soluzione idonea ma ringrazio il sindaco di Sessa Aurunca, che ci ha messo a disposizione l’impianto che servirà anche all’attività del nostro settore giovanile. Abbiamo chiesto da anni l’adeguamento di almeno di uno dei due impianti sportivi del nostro Comune, costringendoci a traslocare a Coreno Ausonio. Comprendo l’amarezza per questa decisione ma è il momento di rimanere uniti per spingere i nostri ragazzi e la nostra società ad una grande e rapida rinascita. La fusione con il Castelforte l’anno scorso e quella attuale con il Santi Cosma e Damiano ci ha portato ad accogliere circa 300 ragazzi. Ci siamo divisi su tre campi ma con la possibilità di utilizzare solo il comunale di via Ausente. Chiediamo a tutti i nostri tesserati e ai due sindaci dei comuni che venga realmente presa in considerazione la possibilità di creare una struttura sportiva all’avanguardia tra San Cosma e Castelforte”.
Fischio d′inizio fissato alle ore 15:30 di Domenica 22 Ottobre con direzione di gara affidata al sig. Alessandro Peressini di Latina, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Conti e Davide Fabrizi entrambi di Latina. Infine, una domanda ci sorge spontanea. Come è stato possibile poter far disputare un match in territorio campano se il campionato di competenza è di Promozione laziale? Difficile dare una risposta esaustiva.
Per Sportgaetano, Antonio D′Ovidio

Lascia un commento