LEGA CALCIO A 8 – Il Cottini Staibano Gomme abbatte il muro Steaua con Super-Fox!

Si accendono le luci dell’Empire sulla gara di chiusura della prima giornata di Serie A ed è già tempo di magici ritorni, come quello della Steaua 2005 nella massima serie della Lega Calcio A 8. Un Cottini Staibano Gomme cerca il riscatto dopo la sconfitta in supercoppa della scorsa settimana.


NON SI PASSA – I primi minuti del match sono lo specchio di valori che in campo si equivalgono, seppur siano due squadre che giocano in modo diverso. il cottini schiera D’Orazio come unico terminale offensivo e si affida alle vampate di Volpi, l’unico che riesce a creare pertugi nella muraglia rumena. Tilinca è l’uomo più pericoloso dello Steaua, calcia spesso da fuori e impegna De Bernado in un paio di occasioni. È una partita molto fisica che viene sbloccata da una giocata superlativa di Volpi, che con un tocco si libera di un avversario prima di involarsi ed insaccare sotto l’incrocio.

VOLPI ARRIVA ALL’UVA – Lo Steaua alza il ritmo di gioco ed attua un pressing a tutto campo. la forza fisica e la grinta dei padroni di casa è davvero impressionante, tale addirittura da permettere il recupero palla nell’area avversaria. Sale in cattedra anche Cerchez, autoritario nel prendersi in mano il centrocampo e a ordire le trame in fase di possesso palla. Ma nel momento migliore dello Steaua D’orazio taglia le gambe agli avversari e raddoppia il punteggio. A questo punti i ragazzi di Tojan si disuniscono leggermente e vengono puniti da un’altra perla di Volpi. L’arrembaggio dei rumeni porta al gol della bandiera di Dumitru su calcio di punizione.

CI SIAMO ANCHE NOI – Da sottolineare la reazione del Cottini dopo la sconfitta in supercoppa. I giocatori di Filoso fanno una buona partita contro un avversario ostico che venderà la pelle con chiunque, tornano le certezze della seconda parte della scorsa stagione e probabilmente si è scoperto che forse il bomber lo si ha in casa. Lo Steaua fa una partita di grandissimo sacrificio, mettendola sul piano dell’aggressività e dei muscoli. Si dimostra una squadra solida e che attua delle belle verticalizzazioni, ma soprattutto fa capire di avere le capacità per rimanere tranquillamente in questa categoria.

IL MIGLIORE IN CAMPO | FEDERICO VOLPI | Entra in campo in punta di piedi ed esce da re. È lui l’uomo della giornata e lo fa capire dopo venti minuti, quando decide di risolvere la partita da solo portando la palla in rete a braccetto. La luce del Cottini si accende quando la palla passa per i suoi piedi, è bravo a dialogare con D’Orazio e a scaturire il secondo gol dopo una deviazione su un suo tiro. Si applica in fase di interdizione e chiude il match siglando il terzo gol.

Lascia un commento