BONUS EXTRA – Decesso Gagliardini, prima vera svolta. In tre rinviati a giudizio

Prima vera svolta nel caso legato a Flavio Gagliardini, il calciatore deceduto nel 2015 a causa di un improvviso malore mentre si stava allenando. Come è noto la Procura della Repubblica di Civitavecchia ha indagato i medici che hanno visitato il ragazzo, il cardiologo Marco Di Gennaro, il medico sportivo Gianfranco Iacomelli e il presidente della Csl Soccer, la squadra dove giocava Gagliardini, Vitaliano Villotti.

La novità è che il Pubblico Ministero avrebbe chiesto il processo per i tre, attraverso la richiesta di rinvio a giudizio. Da rilevare che la perizia del medico incaricato dalla Procura, il dottor Cipolloni, aveva evidenziato alcune negligenze dei medici che negli anni avevano verificato lo stato di salute di Gagliardini.

Ideanews24.com

Lascia un commento