Prima Categoria, Girone G – Atl. Zagarolo, capitan D’Amico punta al vertice: “Svantaggiati contro nessuno, a Tor Bella Monaca per vincere”

Quattro punti nelle prime due partite, striscia comunque positiva che lascia un pizzico di amaro in bocca per un punteggio che avrebbe potuto essere pieno, vista la particolare sfortuna patita nell’ultima gara casalinga. Gli amaranto dell’Atletico Zagarolo vogliono riscuotere il credito con la sorte già a partire da domenica, malgrado il calendario metta in programma un incontro tutt’altro che agevole. Il capitano Valerio D’Amico non teme pressioni di alcun tipo, e introduce la sfida nella terra dello Sporting Torbellamonaca con grande fiducia:

I punti dovevano essere 6 e invece sono 4. Matematica a parte, le prime due uscite confermano che siete una squadra da vertice? “Sì, senza dubbio. Abbiamo una rosa completa e competitiva in tutti i reparti, ed è per questo che non partiamo svantaggiati contro nessuno. La partita di domenica doveva suggellare il successo nella prima giornata, ma sapevamo di approcciare una sfida delicata viste le ambizioni di salvezza di Borghesiana. L’incontro si era messo nei binari giusti sin da subito, con tante occasioni create e – ahimé – sciupate, poi una sorte malandrina ha completato l’opera beffandoci all’ultimo minuto dopo aver imposto il nostro dominio territoriale nell’arco dell’intero match”.

Quali insidie riserva la partita di domenica? “Malgrado le credenze popolari, le trasferte a Torbellamonaca sono state sempre favorevoli ai nostri colori, ed oltre a questo aspetto c’è da sottolineare come l’ambiente si sia rivelato sereno e adatto a una competizione sportiva sana. Speriamo la tradizione continui, anche perché lì giocheremo due volte, con Sporting e Roma VIII. Andiamo lì per fare tre punti, come accadrà ogni domenica su ogni campo, del resto”.

Perché sei partito dalla panchina nell’ultima gara? “Sono scelte che fa il mister, io sono un professionista a 360 °, do sempre il massimo per farmi trovare pronto e rispetto le decisioni che lui prende. Domenica avevamo bisogno di una soluzione tattica che non mi vedeva coinvolto, ma non sussiste alcun problema: c’è fiducia e stima da entrambe le parti, vogliamo arrivare ai vertici del girone e collaboreremo fianco a fianco per ottenere questo prezioso obiettivo”.

Ufficio stampa Atletico Zagarolo

Lascia un commento