Promozione, Girone D – Monte San Biagio, senso d’appartenenza e capolavoro finale. Alatri rimontato in 9 uomini!

ALATRI 2 MONTE SAN BIAGIO 3

ALATRI: Mancini, Latini, Pirone, Galuppi, Cipriani (69′ Tarittera), Cestra, Fiacco (75′ Culicelli) Pompili, Mastroianni (88′ Sisto) Kawashima, Pignoli (63′ Ambrosetti). A disposizione: Pavia, Improta, Del vescovo Allenatore: Ceci Fabio

MONTE SAN BIAGIO: Matrone, Panella, Barlone (58′ STEFANELLI), Rosati (67′ Di Vizio) (80′ Cima), Di Fazio, De Santis, Sepe, Bertocco, Mallozzi, Vuolo, Pedone A disposizione: Olivierio, D’Angelo, Pirozzi, Conte Arbitro: Signor Simone Altobelli Sez. Frosinone Assiste1: Signor Cristian Risa Sez. Roma 2 Assistente2: Signor Andrea Pepe Sez. Ciampino Marcatori: 30′ Pignoli (A), 35′ Mallozzi (msb), 56′ Cipriani (A), 90′ Bertocco (msb), 92′ Pedone (msb)

Note: ammoniti: 30′ Di Fazio (msb), 34′ Pignoli (A), 47′ Fiacco (A), 57′ Cipriani (A), 84′ Di Fazio (msb), 88′ Pedone (msb), 90′ Bertocco (msb) Espulsi: 78′ Matrone, 84′ Di Fazio

Partita thriller, il Monte San Biagio in nove ribalta l’Alatri nei muniti finali e porta a casa i tre punti andando a rinforzare il primato in classifica. Partita combattuta e ben giocata da entrambe le squadre. Al 7′ lancio lungo del portiere locale che innesca kawashima, il portiere ospite esce fuori area di testa allontana. 13′ Mallozzi punizione da buona posizione palla fuori di poco. 15′ Sepe ci prova dal limite ma il portiere locale para 18′ ci prova Pedone con un tiro al volo palla fuori. al 30′ Alatri in vantaggio, viziato da un fallo su Di Fazio. Prende palla Pignoli scontro con Di fazio, ma l’arbitro non fischia e Pignoli dai 16 metri batte Matrone.. al 35′ pareggio. Punizione di Bertocco assist in area, irrompe Mallozzi palla in rete. al 45′ bel palleggio di Rosati che lascia partire un tiro che fa gridare la gol, palla fuori.

Secondo tempo si inizia con lo stesso schieramento del primo tempo ed al 56′ Cipriani riprende una ribattuta corta e dai 20 metri batte al volo palla all’angolino nulla può Matrone. De Filippis corre ai ripari, al 58′ entra Stefanelli per Barlone ed aumenta la pressione del Monte San Biagio. Gioco in mano al Monte San Biagio che al 76′ con Mallozzi potrebbe pareggiare ma il portiere locale con una parata miracolosa manda in angolo. Al 78′ inizia un’altra gara. Viene espulso per doppia ammonizione il portiere ospite Matrone, il mister è costretto a far entrare Cima al posto di Di Vizio che era entrato da 10 minuti. All’81’ Sepe vicino al pareggio il portiere para. Al 83′ Mallozzi batte il portiere locale, salva sulla linea Galuppi 84′ espulso Di Fazio per doppia ammonizione, Monte San Biagio in 9. Si riducono le possibilità di recuperare il risultato, ma mister De Filippis (IL GUERRIERO) suona la carica ai suoi ragazzi e succede l’inverosimile. Sale in cattedra Stefanelli con un assist delizioso, irrompe Bertocco dentro l’area ed insacca tra l’incredulità di tutti i tifosi e la gioia dei supporter del Monte San Biagio. Non sazia la squadra ospite continua ad attaccare ed al 92′ completa la rimonta con Pedone che arriva ai 16 metri lascia partire una sciabolata, che causa sbaglio del portiere, termina nel sacco ed è 3-2. Festeggiamenti sotto la tribuna gremita di tifosi ospiti da parte di tutti i giocatori e dirigenti accompagnatori. Partita molto dura con molti ammoniti e due espulsi. Il Monte San Biagio per il momento si gode il primato in classifica mantenendo sempre i piedi per terra.

Salvatore Riccardi

Lascia un commento