Eccellenza, Girone A – Serenità e competenza, Palomba loda l’ambiente Real Monterotondo Scalo: “Possiamo fare un’ottima annata e toglierci soddisfazioni”

In casa Real Monterotondo Scalo parla il calciatore Manuel Palomba, arrivato nelle battute finale del calciomercato dopo la breve esperienza alla Play Eur.

 

Finalmente è arrivata la prima vittoria in campionato: che partita è stata quella contro la Polisportiva Monti Cimini?

Domenica abbiamo fatto una grande prestazione e abbiamo meritato i tre punti. C’è un po’ di rammarico per le tre partite precedenti perché in questo momento potevamo avere qualche punto in più. Adesso pensiamo a domenica, che ci aspetta un’altra partita importante per dare continuità.

Sei arrivato nella fase finale del mercato. Cosa ti ha spinto a scegliere il Real Monterotondo Scalo?

Parto con il ringraziare la Play Eur ed il direttore Claudio Caterini per la serietà dimostratami in questo mese. Mi serviva riavvicinarmi a casa per problemi di lavoro e familiari e loro non hanno fatto problemi per il trasferimento. Ho scelto il Real perché è una società sana e seria e in questo periodo non è facile trovarne. Conoscendo l’ambiente non è stato difficile per me scegliere. Diversi giocatori li conoscevo da ex compagni o avversari.

Che impressione hai del gruppo e dell’ambiente rossoblu?

Si è vero conosco la maggior parte dei ragazzi con alcuni e con il mister abbiamo anche passato un anno insieme al Città di Monterotondo diversi anni fa. Entro in gruppo sano pieno di persone con dei valori sia dentro che fuori dal campo. È un gruppo dove ritrovo tanti amici e questo è un piacere. L’ambiente rossoblu è un ambiente dove si può lavorare in serenità, dove ci sono persone competenti e speriamo di levarci molte soddisfazioni.

In molti definiscono il Girone A di Eccellenza complesso e altamente competitivo. Sulla base della tua esperienza quali sono le tue considerazioni? Quali le squadre candidate al titolo?

Si, un girone abbastanza difficile con molte squadre attrezzate per arrivare in fondo. Penso che tutte le domeniche ci sono scontri interessanti. Chi arriverà in fondo non lo so, sicuramente chi avrà più continuità nei risultati ed un gruppo coeso.

Per concludere, dove può arrivare questo Real? 

Il Real si può togliere molte soddisfazioni perché c’è un bel mix di giocatori di esperienza e di giovani che si mettono a disposizione e con grande qualità. Dobbiamo lavorare sul campo in settimana e pensare partita dopo partita. La strada è lunga sicuramente ce la metteremo tutta per fare un ottima annata e portare più in alto possibile questa Società.

 

Ufficio Stampa Real Monterotondo Scalo

Lascia un commento