UFFICIALE Eccellenza, Girone A – Scossone Monti Cimini, il passaggio del turno non paga: via il duo Oliva-Onofri. Lascia anche il ds Capretti

In casa Monti Cimini di buono (anche se dipende sempre dai punti di vista) c’è solo il passaggio del turno, purtroppo. Sull’episodio del rigore lasciamo ragionare voi, cari lettori. Il risultato è casuale, la prestazione no: assunto/massima quantomai azzeccata: a fine gara infatti, la dirigenza giallonera di Vignanello ha esonerato il tecnico Sergio Oliva (al secondo allontanamento consecutivo, dopo quello dello scorso anno nella sua Ronciglione, ndr) e con lui viene sollevato dall’incarico anche il suo secondo Onofri. Per motivi personali ma ancora tutti da chiarire, lascia invece il Ds Severino Capretti, uomo-mercato chiamato e fortemente voluto dalla società in estate, a tal punto da fargli recedere un accordo preso con il Fiano Romano (Promozione). Era inevitabile una scossa ad un ambiente che non poteva più continuare ad andare avanti così, con un campionato che certamente non avrebbe aspettato ancora a lungo il rodaggio cimino. 

Nelle prossime ore, alla vigilia di un match a questo punto già delicatissimo contro la Valle del Tevere ed in previsione del recupero di mercoledì prossimo a Via della Camilluccia, contro la Boreale, si conosceranno le mosse della società cara al patron Francesco Torroni ed al Presidente Francesco Pecci a proposito delle nomine del nuovo tecnico e del nuovo Ds, che avranno il non facile compito di provare a portare il gruppo laddove dovrebbe stare per nomi in rosa e per obiettivi prefissati in sede di campagna acquisti.

Giorgio Zanirato – Sport.paconline.it

Lascia un commento