Eccellenza, Girone A – Vis Artena e Crecas a viso aperto: pari giusto tra Punzi e Scorsini

VIS ARTENA – CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA 1 : 1

MARCATORI Valentino 10’ pt (VA), Collacchi 39’ pt (C)
VIS ARTENA Fortunati, Spiezio, Moriconi, Tamburlani, Rossi, Binaco, Cestrone (30’ st Compagnone), Morici, Monteforte (11’ st Basilico), Valentino (30’ st Lalli), Trinchi (20’ st Gatta) A DISPOSIZIONE Bartolelli, Cristini, Pontecorvi ALLENATORE Punzi
CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA De Angelis, Cupelli, Collacchi, Marini, Calabresi, Palmieri, Palermo, Fiorentini (48’ st Giordano), Gallaccio (41’ st De Dominicis), Bussi, Ortenzi (35’ st Galvanio) A DISPOSIZIONE Sbraga, Bragalone, Schiavon, Rulli ALLENATORE Scorsini
ARBITRO Gravini di Aprilia
ASSISTENTI Picillo di Cassino e Conti di Roma 2
NOTE Ammoniti Rossi, Binaco, Compagnone, Palermo. Ang. 6 – 4. Rec. 1’ pt, 4’ st.
CRONACA DELLA PARTITA
I primi minuti sono di marca locale: bastano infatti 10’ a Valentino per sbloccare il risultato su calcio di punizione che beffa De Angelis. Il portiere ospite non si fa però sorprendere al 27’, quando evita il 2 a 0 respingendo il tiro da fuori area di Monteforte. Il CreCas giunge al pareggio al 39’: cross di Gallaccio a tagliare l’area e colpo di testa di Collacchi che scavalca Fortunati. 2’ dopo Gallaccio, lanciato in profondità, può raddoppiare con un lob, vanificato però dal numero uno di casa.
Dopo il break è Bussi a sprecare una grande occasione al 2’, mentre 10’ più tardi, a parti invertite, Morici manda di poco oltre la traversa. Dopo aver mantenuto la massima compattezza, le squadre si allungano, e al 17’ Fiorentini, su invito di Gallaccio, tenta la botta invano. Passano 5’ e il CreCas può ripartire in contropiede con Collacchi che supera la metà campo e apre il compasso per Bussi, il cui mancino diretto al palo opposto esce non di molto. Sul capovolgimento di fronte Morici prova da posizione defilata non centrando la porta. Al 26’ ultimo tentativo dei padroni di casa con Valentino che calcia dal limite chiamando l’intervento di De Angelis, che allontana sulla traversa.
Nel finale il CreCas preme sull’acceleratore: al 29’ Gallaccio apre a destra per Cupelli, che crossa verso il centro dell’area, dove il tiro di Ortenzi, smorzato, viene bloccato da Fortunati. Al 40’, sugli sviluppi di un corner, una serie di rimpalli permettono a Calabresi di andare alla conclusione, ma il capitano spazza alto. Il risultato rimane invariato e, tutto sommato, accontenta entrambe le formazioni, che sicuramente avranno molto da dire in questo campionato.
Ufficio Stampa Crecas

Lascia un commento