Eccellenza, Girone B – Mister Rosolino prende coscienza dell’Insieme Ausonia: “Sono molto motivato. Migliorare la rosa? Rinforzeremo la difesa”

L’interregno della coppia Pietro Farina-Edu Agbonifo è durato il tempo di una partita, peraltro sciagurata. L’Insieme Ausonia ha da qualche giorno affidato le redini della formazione all’esperienza ed alle competenze di Alessandro Rosolino. L’ex trainer del Formia ha cominciato a lavorare con i ragazzi a disposizione in vista dell’impegno casalingo di domenica contro il Colleferro. Queste le prime parole del tecnico, rilasciate ai colleghi de Ilmessaggero.it

 

«Sono molto motivato, come è da mio carattere, e fiducioso. Ci sono i presupposti per fare bene. Ho trovato tre cose che fanno la differenza: la proprietà, seria ed ambiziosa, l’organizzazione che è da professionisti e una buona squadra. Certo la rosa è migliorabile, ma ci sono molti ottimi giocatori. Ma sicuramente sul mercato interverremo prima possibile sul reparto difensivo. Siamo pochi numericamente e purtroppo abbiamo La Manna, Pirolozzi e Colacicco con problemi fisici. A centrocampo siamo invece in tanti, qualcuno sarà adattato in difesa. Per il resto i portieri sono giovani ma bravi, l’attacco ottimo. Mi aspetto molto da Maggino che conosco bene, ma ripeto ci sono altri ottimi giocatori, che debbono solo mettersi in testa che sono da Eccellenza. Io gliel’ho spiegato, ora tocca a loro. L’Ausonia non è da primato, ma può fare bene. Sarà importante fare bene già da domenica, quando riceveremo il Colleferro. Per quanto riguarda il modulo ho intenzione di coprire un po’ di più la squadra. Possiamo fare il 4-4-2 o il 4-5-1 vedremo, certo nessuno può fare miracoli in pochissimo tempo».

Lascia un commento