Promozione, Girone D – Presentazione ufficiale del Monte San Biagio, i vertici societari lanciano la sfida

Mercoledì 6 Settembre si è tenuta all’alzabandiera di Monte San Biagio la presentazione ufficiale della prima squadra, militante quest’ anno per la prima volta nella storia nel campionato di Promozione. Lo storico locale ha ospitato questo evento di spicco offrendo ai giocatori e allo staff della società un servizio all’altezza della sua fama monticellana.

Di seguito quanto è stato detto sulla società da alcuni dei personaggi più rappresentativi di Monte San Biagio.

Il sindaco Federico Carnevale ha parlato della squadra dicendo che è un onore che il presidente Alessandro Maddaluna tre anni fa prese in mano la situazione e ha portato la squadra al suo primo storico campionato di promozione dopo soli tre anni alla guida della società. Che sarà sempre vicino alla società per qualsiasi cosa possa servire, tant’ è vero che ha effettuato un restyling alla struttura sportiva di Via Portella.

Il presidente Alessandro Maddaluna ha elogiato tutti i giocatori per il campionato passato, per la vittoria di quest’ ultimo e per la prima storica vittoria all’ esordio al campionato di promozione. Ha sottolineato l’ impegno e la determinazione che stanno mettendo in campo e che è molto fiducioso anche per il campionato avvenire.

Anche l’ allenatore Davide de Filippis, come il presidente, ha elogiato la squadra mantenendosi però con i piedi per terra. Sottolineando che questo sarà un campionato molto difficile essendo sconosciuto alla società in quanto è la prima volta che vi partecipa, anche per via dei molti derby che ci saranno con le varie Terracina, Itri, Lenola e le due squadre di Gaeta.

Il direttore sportivo Angelo Scirocchi ha definito il successo esterno di domenica ad Arpino “la vittoria della determinazione” dei ragazzi. Si è detto molto lusingato per l’ incarico affidatogli dal presidente e che farà del tutto per non deludere le aspettative della società.

La squadra è in gran parte quella dell’ anno scorso integrando la rosa con i più giovani, di cui i nomi noti Stefanelli, Di Vizio, Matrone, Guglietta, Barlone, Cima e i già appartenenti alla juniores D’ Angelo, Trani, Di Giorgio, il talentuoso Gionta, classe 2001. All’ appello degli acquisti spunta anche il nome di Mallozzi proveniente dal SS Cosma e Damiano che domenica ha regalato i primi storici tre punti alla società delle aquile.

A fine serata è stato offerto un buffet ai giocatori, lo staff e ai numerosi partecipanti e, soprattutto, tifosi. E’ stata una serata di successo!

Salvatore Riccardi

Lascia un commento