Eccellenza, Girone A – Civitavecchia, Brandolini in panchina nei prossimi due turni. Il ds Fabietti commenta: “Squalifica Fazzini? Il nervosismo avrà fatto volare qualche parola di troppo”

 

Costa caro il nervosismo a fine partita al Civitavecchia Calcio 1920 che, in un colpo solo, rimedia una multa salata e una doppia squalifica. Il referto arbitrale, infatti, condanna il club nerazzurro al pagamento di un’ammenda pari a 500 euro per, si legge nella nota, «indebita presenza, alla fine del primo tempo, nella zona degli spogliatoi, di persona riconducibile alla società, che rivolgeva all’arbitro gravi offese. A fine gara, il medesimo soggetto, indebitamente presente negli spogliatoi reiterava tale comportamento nei confronti della terna arbitrale. Perché, propri sostenitori nel corso della gara, rivolgevano ad un assistente arbitrale espressioni offensive e minacciose. In una circostanza lanciavano al suo indirizzo una bottiglia di plastica che, tuttavia, non lo colpiva»; oltre che a comminare due giornate di squalifica al tecnico Claudio Fazzini «perché, a fine gara, rivolgeva ai tesserati della squadra avversaria espressioni gravemente offensive e minacciose» e una giornata a Samuele Cerroni per doppia ammonizione durante la gara. A sostituire il tecnico sarà l’allenatore della Juniores nerazzurra Pino Brandolini.

«Personalmentespiega il ds nerazzurro Sandro Fabietti non ero presente in quel momento perché mi trovavo in segreteria, quindi non saprei dire cosa sia successo di preciso. Probabilmente il nervosismo al termine della gara deve aver fatto volare qualche parola di troppo che è costata la squalifica al tecnico».

di GIAMMARCO MORGI – CIVONLINE.IT

Lascia un commento