Promozione, Girone D – Castiello e Marciano spingono l’Itri, mister Minieri e Cerroni in coro: “Importante partire bene, dobbiamo essere più concreti”

Vittorioso l′Itri che al ‘Comunale’ s′impone contro gli ospiti del Priverno grazie alle reti di Castiello e Marciano. Mister Giorgio Minieri: “Era importante partire bene, ma anche convincere, al di là di aver preso due tiri in porta su due calci piazzati sono estremamente soddisfatto. Dobbiamo essere più bravi a concretizzare ciò che creiamo e non arrivare alla fine soffrendo. Bisogna migliorare, ma la strada è ancora lunga”. (Per Sportgaetano, Antonio D′Ovidio)

 

Con una prestazione di qualità l’Itri è riuscito a superare il primo impegno stagionale – il Priverno – e ad incamerare i primi punti in un campionato che si prevede molto equilibrato. I biancazzurri hanno gestito bene entrambe le fasi: sia quella offensiva, sia quella difensiva. Da correggere solamente la finalizzazione, perché i ragazzi di Minieri hanno cestinato una quantità industriale di occasioni da gol, e la tenuta mentale, non perfetta negli ultimi minuti in cui gli ospiti hanno addirittura sfiorato il pareggio.

Un pareggio, che però non sarebbe stato assolutamente giusto, come affermato dal neo attaccante itrano Samuele Cerroni. “E’ stata una partita dominata dall’inizio sino alla fine. Se si fosse conclusa 5-0 non avremmo rubato nulla. Comunque siamo ugualmente soddisfatti, perché era la prima uscita stagionale e abbiamo ancora un grande margine di miglioramento. Da oggi stiamo lavorando per affrontare il Suio (la prossima avversaria, allenata dall’ex Davide Palladino)”.

I risultati della prima giornata di campionato hanno messo in evidenza la sconfitta casalinga della Mistral, una delle antagoniste per il successo finale. “Preferisco non esprimermi riguardo al risultato maturato a Gaeta”prosegue Cerroni -. “Anche se viene considerata come una nostra rivale, sarà bene pensare in primis a noi”.

Lo stesso attaccante itrano ha ben figurato nella partita d’esordio al ‘Comunale’, sfiorando più volte la via del gol e rendendosi utile alla causa. “Domenica mi sono sentito a mio agio in campo. Sin dal momento del mio arrivo ho trovato dei compagni fantastici e un ambiente sensazionale, partendo dai magazzinieri e dal fisioterapista, fino ad arrivare al preparatore atletico. Anche il mister è una persona molto competente e ha fame di vittoria. Sono convinto dei miei mezzi e spero di fare bene. Il gol non è arrivato contro il Priverno, ma ci saranno tante altre occasioni per riprovarci”.

Per SportItri, Alberto Ciccarelli

Lascia un commento