UFFICIALE Serie D, Girone G – L’Aprilia alza il muro. I nuovi arrivi si chiamano Sterpone e Valentini: “Possiamo dire la nostra, dobbiamo farci strada partita dopo partita”

La società F.C. Aprilia rende noto di aver raggiunto l’accordo per avvalersi delle prestazioni sportive di Damiano Sterpone e Gianmarco Valentini per la stagione 2017/2018.

Si tratta, rispettivamente, di un centrocampista classe ’96 con esperienze nei campionati di Serie D (Fondi) ed Eccellenza (Vis Artena) nelle ultime due stagioni, e di un difensore classe ’99 proveniente dal settore Giovanile della Sanbenedettese.

Sterpone, dunque, ha affrontato da avversario l’Aprilia nelle ultime due stagioni. Queste le sue prime parole da giocatore bianco-celeste: «Da avversario ho avuto l’impressione che ad Aprilia ci fosse un clima umile e familiare, in cui è piacevole trovarsi. In questo mese di lavoro ho potuto confermare questo primo pensiero. Lo scorso anno hanno portato avanti un campionato di vertice, dimostrando di essere anche una società seria e competente. Sono curioso di vedere cosa potremo fare quest’anno, ma sono convinto che il modo migliore per farsi strada nel Girone sia pensare partita per partita. L’obiettivo finale deve essere sempre ben presente nella nostra mente, ma si deve andare avanti una partita dopo l’altra. Le idee del mister sono apparse subito chiare, anche se la condizione che si ha ad agosto non permettere di metterle in pratica al meglio. Sono disponibile a ricoprire più ruoli, anche al di fuori del centrocampo. Sono a disposizione del mister e della squadra. La cosa importante sarà creare un gruppo unito: questo ci permetterà di fare un buon campionato».

Per quanto riguarda Valentini, invece, si tratta della prima esperienza in una prima squadra. Un salto di qualità che il giovane difensore affronta con serenità e determinazione: «In questa prima stagione in prima squadra il mio obiettivo è imparare da chi ha più esperienza. Già dalla preparazione sto capendo che è tutto molto diverso rispetto al lavoro impostato nelle giovanili. A livello di gruppo stiamo imparando a conoscerci, c’è ovviamente ancora tanta strada da fare. Ma se tutti daremo il massimo allora nessun traguardo ci sarà precluso. Siamo pronti a partire, sono convinto che l’Aprilia possa dire la sua in questo campionato».

Ufficio Stampa Aprilia

Lascia un commento